Ribollita toscana

Ribollita toscana
da in Cavolo, Cucina Italiana, Cucina Regionale, Cucina Toscana, Fagioli, Legumi, Pomodori, Ricette Facili, Ricette Lunghe, Ricette Zuppe, Verza
Ultimo aggiornamento:
    Ribollita toscana

    La ricetta per preparare la famosa ribollita toscana, e le sue varianti più famose, è molto semplice: si tratta di un piatto tipico della tradizione culinaria di questa Regione, che può essere servito come primo piatto o anche come piatto unico. La ribollita è una pietanza tipicamente invernale e prevede l’uso di legumi, verdure miste, cotenna di maiale ed un pizzico di lardo per insaporire il tutto. Questo piatto è perfetto da preparare in anticipo, il pomeriggio o la sera prima, e poi da scaldare e completare prima di servirlo. Ricordate di accompagnare la ribollita con del pane casereccio da tostare insaporito con aglio e olio.

    Ingredienti

    • Fagioli in scatola: 500 gr
    • Cotenna di maiale: 200 ge
    • Polpa di pomodoro: 200 gr
    • Verza: 200 gr
    • Cavolo nero: 200 gr
    • Cavolo rosso: 200 gr
    • Lardo: 30 gr
    • Prezzemolo: 3 rametti
    • Brodo vegetale: 3 litri
    • Aglio: 2 spicchi
    • Sedano: 1 costa
    • Carote: 1
    • Cipolle: 1
    • Peperoncino: 1 pezzetto
    • Pane casareccio toscano: 4 fette
    • Olio: 40 ml
    • Sale
    • Pepe

    Ricetta e preparazione

    1. Per preparare la ribollita toscana, scottate la cotenna in una pentola con acqua bollente per circa 3 minuti. Pulite la verza, il cavolo rosso e nero e poi tagliateli a listarelle. Pulite anche la carota, la cipolla e il sedano e tritateli finemente insieme al peperoncino, l’aglio, il lardo e il prezzemolo.

    2. In un tegame capiente, versate il trito di odori, fate soffriggere il tutto a fuoco dolce per circa 2 minuti, poi unite anche la verza e i cavoli. Fate stufare gli ingredienti per 3 minuti, salete e pepate a piacere e poi unite la polpa di pomodoro e la cotenna tagliata a listarelle. Versate del brodo caldo, ricoprite il tegame con il coperchio e fate sobbollire il tutto per circa 3 ore. Durante la cottura della ribollita, all’occorrenza, aggiungete altro brodo.

    3. A questo punto, versate anche i fagioli e cuocete per altri 5 minuti. Nel frattempo, tostate il pane in forno a 200°C per 1-2 minuti. Sfregate le fette di pane con l’aglio e passateci un po’ di olio. Distribuite la ribollita in 4-5 ciotole o piatti, completate la pietanza con un filo di olio e servitela ben calda.

    Consigli

    Per gustare il vero sapore della ribollita toscana preparate il piatto il giorno prima per poi consumarlo in quello successivo. Ricordate di accompagnare la ribollita con il pane che può essere inserito all’interno della zuppa oppure servito a parte.

    SONY DSC

    Ecco la ricetta veloce della ribollita toscana, perfetta da servire come piatto unico o primo piatto. La preparazione degli ingredienti non richiede molto tempo, ma la ribollita dovrà cuocere per alcune ore.

    Potete quindi dedicare poco tempo alla fase di preparazione e lasciare il tutto sui fornelli. La ribollita si può preparare anche in anticipo e riscaldare per 1-2 giorni.
    Ingredienti: cavolo nero, cavolo verza, patate, pomodori ciliegino, bietola a coste e fagioli in scatola (250 gr di ogni ingrediente), 1 cipolla, 1 spicchio di aglio, 1 rametto di rosmarino, olio extravergine di oliva, 100 gr di porri, 120 gr tra sedano e carote, brodo vegetale e del pane raffermo.
    Preparazione: sgocciolate i fagioli già cotti in scatola e metteteli da parte. Tritate la carota, il sedano e la cipolla e tagliate a metà lo spicchio di aglio. Preparate un classico soffritto aggiungendo anche il rosmarino. Pelate e tagliate le patate a tocchetti, affettate la bietola eliminando la costa centrale, il cavolo verza scartando la parte centrale più dura e il cavolo nero eliminando la parte finale delle foglie. Tagliate i pomodorini a metà, affettate anche i porri e aggiungeteli al soffritto. Fateli appassire per qualche minuto e poi unite le altre verdure bagnando con un po’ di brodo vegetale. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco dolce per circa 2 ore aggiungendo del brodo vegetale quando necessario. Trascorse le 2 ore unite anche i fagioli e fate cuocere per un’altra ora. Servite con del pane raffermo. Foto di FraserElliot

    Varianti ribollita toscana

    Per prima cosa va detto che di questo piatto non esistono molte varianti perchè chi ama la ribollita preferisce seguire alla lettera la ricetta originale. Per quanto riguarda il cavolo infatti, è importantissimo che venga usata la varietà nera insieme a quella rossa. Ne esistono comunque alcune varianti che si discostano dalla ricetta originale solamente per il tipo di verdure utilizzate. Potrete infatti usare cavolo nero, verza, sedano, patate, carote, cipolle, fagioli, porri e bietole. Foto di Roger

    1031

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CavoloCucina ItalianaCucina RegionaleCucina ToscanaFagioliLegumiPomodoriRicette FaciliRicette LungheRicette ZuppeVerza Ultimo aggiornamento: Martedì 17/05/2016 20:29
    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI