Ricetta Entrecote

  • Commenta
entrecote
  • Difficoltà Difficoltà:

    Media

  • Tempo Tempo:

    40 min

  • Persone Persone:

    4

  • Calorie Calorie:

    400 kcal/Porz.

L’entrecote è un taglio molto delizioso di carne la cui cottura per definizione più utilizzata è quella alla griglia. Scegliete un controfiletto alto almeno due dita e poi fate molta attenzione alla cottura, che è la parte principale della preparazione del piatto anche perché non si condisce in nessuna maniera in particolare. Un secondo piatto davvero delizioso.

Ingredienti

Ricetta e preparazione

Ecco le istruzioni.

  1. Prendete un bicchiere e versate dell’ extravergine di oliva, aggiungete sale e e mescolate bene; aggiungete ora anche del fresco in abbondanza quindi lasciate insaporire per dieci minuti mescolando ogni tanto.

  2. Prendete un entrecote che sia alta almeno 5 cm, quindi spennellatela abbondantemente per tutta la superficie con il preparato e lasciate insaporire qualche minuto. Mettete a scaldare la piastra, nel momento in cui sarà rovente date un’altra spennellata alla carne e mettete a cuocere.

  3. Fate cuocere almeno 3-4 minuti per parte, nel momento in cui andrete a girare la carne dal lato opposto condite con abbondante sale grosso, quindi finite la cottura per altri 3-4 minuti, la carne dovrà risultare ben cotta fuori e rosata al suo interno, morbida e gustosissima.

Consigli

Servire subito con un’insalata varia e un buon bicchiere di vino rosso.
Varianti
L’entrecote si può preparare anche cuocendola al forno, per chi non ama molto la carne grigliata o per chi non ha la possibilità di cuocerla su una griglia, oppure non possiede un barbecue. Inoltre se prima la fate marinare con degli odori e poi la cuocete ne esalterete il sapore. Usate aglio, e e poi lasciate marinare in frigo. Infine cuocete sulla griglia e servite.
Cos’è l’entrecote
E’ un taglio di carne bovina che si ricava dalle due coste dell’animale. Non dev’essere troppo spessa, perchè altrimenti ne risente la cottura dopo la quale diventa troppo dura. Si consiglia di lasciare il centro al sangue, ma è sempre meglio chiedere a tutti i commensali quale grado di cottura preferiscono.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
1
2
3
4
5
6
Ricette più richieste
  • Crepes
    Crepes
  • Tiramisù
    Tiramisù
  • Pancake
    Pancake
  • Pan di Spagna
    Pan di Spagna
  • Arancini
    Arancini
  • Crema pasticcera
    Crema pasticcera
  • Pesto alla genovese
    Pesto alla genovese
  • Muffin
    Muffin
  • Amatriciana
    Amatriciana
  • Cheesecake
    Cheesecake
7
Paper Project
8
Segui PourFemme
9
10

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
12
13
Scopri PourFemme
torna su