Ricette Pasqua: costolette di agnello al forno [FOTO]

  • Commenti (1)
Costolette di agnello
  • Difficoltà Difficoltà:

    Facile

  • Tempo Tempo:

    1 h e 30 min

  • Persone Persone:

    4

  • Calorie Calorie:

    220 kcal/Porz.

Tra le ricette di Pasqua, questa delle costolette di al forno è una di quelle tipiche della tradizione italiana. I piatti a base di carne di vengono preparati maggiormente durante questo periodo, e la sua simbologia risale all’antichità. Il suo consumo in quest’occasione è infatti contemplato già nell’Antico Testamento della Bibbia, dove al popolo ebraico viene prescritto di mangiare un integro durante il giorno di Pasqua. Le costolette di al forno sono quindi ideali per il pranzo pasquale: una pietanza semplice, veloce e saporita. Vediamo gli ingredienti necessari per la preparazione di questo secondo piatto.

  • Costolette di agnello
  • Costolette e patate
  • Agnello e patate
  • Costolette di agnello con contorno
  • Costolette

Ingredienti

Ricetta e preparazione

  1. Ponete le costolette in una pirofila, aggiungete un po’ di sale, 1 spicchio d’ schiacciato, la scorza di , il e la . Aggiungete , e tre cucchiai di extra vergine di oliva. Intingete bene le costolette e fatele marinare per 2 ore, girandole ogni tanto.

  2. Lavate le patate, mondatele con cura e tagliatele a spicchi. Preparate un trito di , , e .

  3. In una teglia preferibilmente antiaderente aggiungete le patate a spicchi, il trito di ed erbe, sale e a piacere. Terminate con tre cucchiai di extra vergine di oliva. Girate le patate per farle insaporire e infornatele a 200 gradi nel forno preriscaldato per circa 20 minuti.

  4. Trascorso questo tempo prendete la teglia dal forno e unite le costolette alle patate, irrorate il tutto con la marinatura, mescolate e infornate per altri 10 minuti, abbassando il forno a 180 gradi. A cottura ultimata sfornate la teglia, mettete le costolette di con patate nel piatto da portata e servitele ben calde.

Consigli

Potete portare in tavola le costolette di decorate con ciuffetti di , rametti di fresco e fette di messe ai bordi del piatto di portata. L’ al forno è una ricetta di Pasqua ottima da servire con un bicchiere di Teroldego del Trentino Alto Adige oppure un Montepulciano della Toscana.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

da in

Commenti (1)

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Liliana 4 aprile 2010 11:24

Gli agnellini ci ispirano tenerezza quando li vediamo, eppure a un mese di vita vengono strappati alle madri, costretti a lunghi viaggi terribili ed estenuanti su TIR strapieni, per arrivare a un lurido macello in cui gli animali terrorizzati vengono immobilizzati, storditi, appesi a un gancio per una zampa, e lasciati dissanguare. Prima di essere appesi sentono l’odore del sangue e le urla di terrore dei loro compagni.

Tutto questo, perché? Solo perché a molti piace mangiarli! Non potrebbe esistere un motivo più futile per sottoporre questi cuccioli a tanta sofferenza, e alla morte.

Ogni anno a Pasqua vengono uccisi più di 900 mila tra agnelli, capre e pecore. Animali che arrivano quasi tutti dai paesi dell’est, con lunghi “viaggi della morte”, stipati in camion in condizioni insostenibili (molti arrivano al macello più morti che vivi) e mai sottoposti a controlli.
La Pasqua sarà davvero dunque più buona, quando si smetterà di ammazzare esseri innocenti in nome di una truce e primitiva tradizione culinara. Soprattutto quando esistono molte ricette gustose alternative e vegetariane.

Rispondi Segnala abuso
1
2
3
4
5
6
Ricette più richieste
  • Crepes
    Crepes
  • Tiramisù
    Tiramisù
  • Pancake
    Pancake
  • Pan di Spagna
    Pan di Spagna
  • Arancini
    Arancini
  • Crema pasticcera
    Crema pasticcera
  • Pesto alla genovese
    Pesto alla genovese
  • Muffin
    Muffin
  • Amatriciana
    Amatriciana
  • Cheesecake
    Cheesecake
7
Paper Project
8
Segui PourFemme
9
10

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
12
13
Scopri PourFemme
torna su