Il salmone marinato è uno dei piatti tradizionali della Svezia per le feste natalizie ed è chiamato gravlax, è semplice da preparare ma dovete attivarvi in anticipo perché la marinatura richiede tre giorni di riposo in frigorifero. La ricetta del salmone marinato è alla portata di tutti, provatelo anche voi e vedrete che riscuoterete un successo a tavola, inoltre potete anche usare queste fettine di salmone per realizzare altri piatti buonissimi più o meno elaborati, in primis le roselline di salmone che si fanno semplicemente avvolgendo le fette su se stesse.

    Ingredienti

    • zucchero: 50 gr
    • sale grosso: 50 gr
    • aneto tritato: 50 gr
    • salmone: 2 filetti da 400 gr
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite le istruzioni.

    1. Prendete una ciotola e mettete lo zucchero, il sale grosso e l’aneto tritato. Cospargete questo mix aromatico sui due filetti di salmone, metteteli l’uno sull’altro in una vaschetta e copriteli con la pellicola e sopra mettete un tagliere. Fate riposare in frigorifero per 3 giorni, girandoli ogni tanto con il liquido che si sarà formato sul fondo.

    2. Asciugate i filetti eliminando i residui del mix aromatico, tagliateli a fettine sottili come il carpaccio.

    Consigli

    Quello che resta potete servirlo nei giorni successivi.  

    Natale 2016