NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    Le sarde alla beccafico sono un buonissimo secondo piatto tipico della tradizione siciliana. Un matrimonio perfetto tra gli odori degli agrumi e il sapore del pesce che rimandano a questa isola, la Sicilia, unica in tutto e per tutto. Un piatto prettamente estivo che si serve freddo e che per occasioni particolari potete anche usare come antipasto. Un piatto da servire con un buon vino bianco.

    Ingredienti

    • Sarde: 600 gr
    • Pangrattato: 200 gr
    • Uvetta: 50 gr
    • Pinoli: 50 gr
    • Limone: 2
    • Olio: ½ bicchiere
    • Zucchero: 1 cucchiaio
    • Alloro: 20 foglie
    • Sale: q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Ecco le istruzioni.

    1. Pulire le sarde e aprirle a libretto. In padella tostare il pangrattato. Unire l’uvetta ammorbidita e i pinoli.

    2. Prendere le sarde una alla volta e mettervi al centro l’impasto. Arrotolarle e disporle una accanto all’altra in una teglia unta. Per separarle usare le foglie d’alloro.

    3. Passare un filo d’olio sopra le sarde e mettere in forno per 25 minuti. Sciogliere lo zucchero nel succo di limone, versarlo sulle sarde mentre cuociono. Guarnire con fette d’arance e limoni.

    Consigli

    Servire fredde.  
    RICETTE PIU' POPOLARI