Scaloppine ai funghi

Scaloppine ai funghi
da in burro, farina, Marsala, pepe, Ricette Autunnali, Ricette Carne, Ricette Funghi, Ricette Medie, Ricette Tempo Medio, Secondi Piatti, Succo di limone, Vitello
Ultimo aggiornamento:

    Le scaloppine ai funghi sono un piatto intramontabile che soprattutto nel periodo autunnale soddisfano i palati anche dei più golosi. Usare dei funghi champignon è più semplice, ma in questa stagione si può infatti osare con funghi più prelibati come i porcini, magari appena colti. Otterrete un risultato fantastico per un secondo piatto davvero nutriente e gustoso da accompagnare con un vino rosso corposo.

    Ingredienti

    • Fettine di Vitello: 600 gr
    • Succo di limone: 10 ml
    • Burro: 40 gr
    • Farina: 30 gr
    • Funghi: 250 gr
    • Marsala: 50 gr
    • Sale: q.b.
    • Pepe: q.b.

    Ricetta e preparazione

    Ecco le istruzioni.

    1. Pulite i funghi con un panno umido, senza bagnarli troppo o peggio metterli sotto l’acqua corrente, perchè altrimenti perdono buona parte del loro ottimo sapore. Poi tagliateli a fettine sottili su un tagliere usando un coltello ben affilato, cercate di avere fette del medesimo spessore in modo da avere una cottura uniforme. Schiacciate le fettine di carne con un batticarne in modi da renderle più sottili. Prendete le vostre scaloppine, salatele, pepatele e infarinatele bene, poi scrollate la farina in eccesso. Cuocete le scaloppine in una padella ben calda con il burro fuco, cuocendole un minuto per parte a fuoco medio.

    2. Trasferitele in un piatto al caldo e versate nello stesso fondo di cottura i funghi, quindi fateli saltare velocemente.

    3. Bagnate con il marsala e lasciatelo evaporare. Aggiungete la panna liquida, fate addensare a fuoco dolce mescolando in continuazione. Servite le scaloppine ricoperte dalla salsina ai funghi, guarnendo con prezzemolo o erba cipollina.

    Consigli

    Servire calde.

    Come rendere saporiti i funghi Champignon o quelli surgelati

    I funghi freschi sono sempre più saporiti rispetto a quelli coltivati o a quelli surgelati. Se avete a disposizione dei funghi porcini riuscirete a fare delle ottime scaloppine saporite e gustose, se non li avete o la stagione non è quella autunnale, potete optare per i funghi surgelati. Se usate i porcini surgelati non ci saranno problemi, dovete semplicemente farli scongelare a temperatura ambiente e poi seguire la ricetta. Se usate funghi meno saporiti potete renderli più buoni mescolandoli tra loro, usate gli Champignon freschi e accompagnateli con qualche porcino secco, che si trova al supermercato tutto l’anno, in questo modo il vostro piatto sarà delizioso, anche senza i veri Porcini. I funghi freschi, anche se coltivati, sono da preferire sempre a quelli in scatola, che non hanno nessun sapore. Sul versante surgelati, guardate l’etichetta e gli ingredienti e valutate caso per caso.

    Scaloppine ai funghi porcini

    Un’altra ricetta deliziosa è quella delle scaloppine ai funghi porcini, un secondo piatto perfetto per tutte occasioni.
    Ingredienti: 400 gr di noce di vitello a fette, 300 gr di funghi porcini, 50 gr di burro, farina, 1 spicchio di aglio, 1 rametto di rosmarino, olio extravergine di oliva, sale e pepe.
    Preparazione: usate il batticarne per rendere più sottile le fette di vitello. Infarinate la carne eliminando la farina in eccesso. Pulite i funghi porcini con un coltellino dalla lama liscia eliminando ogni traccia di terra. Ricordate di non lavarli sotto acqua corrente, ma di utilizzare un panno di cotone.

    Tagliate i funghi e in una padella versate 25 gr di burro e l’olio di oliva. Fate sciogliere il burro e cuocete la carne salata e pepata. Fate rosolare 3 minuti per lato. Togliete la carne e cuocete i funghi nella stessa padella insieme agli altri 25 gr di burro, l’aglio e il rosmarino tritato. Fate salate i funghi a fiamma media per circa 2 minuti e conditeli con sale e pepe. Riscaldate un po’ la carne e servite. Foto di TheDeliciousLife

    Scaloppine con funghi secchi

    Oltre ai funghi freschi, è possibile preparare le scaloppine con i funghi secchi.
    Ingredienti: 500 gr di polpa di vitello a fettine, 200 gr di funghi secchi, 1 scalogno, 2 spicchio di aglio, 50 gr di burro, 200 gr di panna liquida, 1 bicchiere di vino bianco, prezzemolo, farina, olio, sale e pepe.
    Preparazione: Mettete i funghi secchi in una ciotola contenente 1 litro di acqua fredda e lasciateli in ammollo per almeno 30 minuti. Battete la carne per renderla più morbida e sottile e infarinatela. In una padella o un tegame antiaderente versate un po’ di olio extravergine di oliva e il burro. Fate sciogliere, aggiungete le fette di vitello e fate cuocere a fiamma medio-bassa per circa 2-3 minuti per lato. Sfumate con il vino bianco alzando la fiamma e lasciate sfumare per circa 2-3 minuti. In un’altra padella antiaderente con un po’ di olio fate soffriggere lo scalogno e l’aglio tritato, unite i funghi secchi ben scolati e fate cuocere per circa 5 minuti. Unite anche la panna, aggiustate di sale e pepe e proseguite la cottura per circa 10 minuti. Usate questa salsa per condire le scaloppine, aggiungete un po’ di prezzemolo tritato e fate cuocere il tutto per 1-2 minuti. Foto di Wei-Duan Woo

    Scaloppine ai funghi con il Bimby

    Per semplificare la preparazione potete realizzare le scaloppine ai funghi con il Bimby.
    Ingredienti: 500 grammi di polpa di vitello, farina, 1 carota, 1 gambo sedano, 1 scalogno, mezzo bicchiere vino bianco, 1 confezione di funghi surgelati, 2 cucchiai latte, 2 cucchiai di olio e sale.
    Preparazione: tritate la carota, il sedano e lo scalogno a velocità 6 per 5 secondi. Versate 2 cucchiai di olio e fate rosolare per 5 min a 100°C a velocità Soft. Infarinate la carne, aggiungetela e fate rosolare per 5 minuti a 100°C (impostazione mescolare dolce funzionamento in senso antiorario). Unite anche i funghi ancora surgelati, cuocete per altri 5 minuti non modificando le impostazioni del Bimby. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e cuocete per altri 20 minuti utilizzando l’accessorio Varoma. Versate il latte e salate a piacere. Terminate la cottura per altri 5 minuti con Varoma (impostazione mescolare dolce). Foto di Susan

    1325

    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI