Scrocchiarella laziale

photo-full

    Tempo:

    3 h

    Difficoltà:

    Difficile

    Porzioni:

    5 Persone

    Calorie:

    250 Kcal/100gr
      Scrocchiarella: la ricetta e le varianti! La scrocchiarella è tipica del Lazio e in particolare della zona di Roma dove viene preparare dai fornai, ma anche da pizzerie che la realizzano in tantissime varianti. La scrocchiarella è una specie di pizza che si distingue da quella napoletana per via della sua tradizionale croccantezza. Questa pietanza è perfetta per la cena, per un pranzo veloce o come gustoso e sostanzioso spuntino pomeridiano.

      Ingredienti

      • 400 gr di farina tipo 0
      • 8 gr di fiocchi di patate
      • 8 gr di lievito
      • 300 ml di acqua
      • 5 gr di sale
      • 5 gr di zucchero o miele
      • 2 cucchiai di olio
      • sale grosso: (q.b.)
      • rosmarino (q.b.)
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      1. Iniziate a preparare l’impasto della scrocchiarella, quindi, in una ciotola molto capiente, versate la farina e i fiocchi di patate. In una ciotolina a parte, invece, versate 200 ml di acqua tiepida nei quali far sciogliere il lievito e lo zucchero per circa 10 minuti. Dopo di che, unite l’acqua alla farina e ai fiocchi di patate, impastate bene il tutto con le mani, incorporate poi anche i restanti 100 ml di acqua e infine aggiungete il sale e l’olio. Continuate a lavorare il tutto fino ad amalgamare bene gli ingredienti e poi mettete l’impasto nella macchina del pane azionando il programma per impastare.

      2. A questo punto, fate lievitare l’impasto direttamente nella macchina del pane per circa 110-120 minuti o fino a quando triplicherà il suo volume. Se non possedete la macchina del pane niente paura! Basterà un po’ di olio di gomito ed impastare tutto a mano. Quando l’impasto sarà lievitato, disponetelo su di un piano di lavoro ben infarinato e con le mani oliate lavoratelo per circa 10 minuti. Dividete poi l’impasto in due parti e lavorate ciascuna parte con le mani per altri 10 minuti.

      3. Coprite i due impasti con un panno leggermente inumidito e fateli riposare per almeno 20 minuti. Dopo di che, con le mani ben oliate, stendete l’impasto in due teglie da forno differenti e cospargete la superficie con un po’ di sale grosso, di rosmarino e un filo d’olio extravergine d’oliva. Per permettere all’olio di andare in profondità, ricordate di ricavare delle piccole fossette nell’impasto. Dopo questa operazione noterete la formazione di alcune bolle che, per la buona riuscita della scrocchiarella, non dovrete assolutamente schiacciare.

      4. Fate lievitare nella teglia l’impasto per altri 20 minuti e poi infornate la scrocchiarella in forno ventilato già caldo a circa 220° per 7-8 minuti o fino a quando avrà assunto un bel colore dorato. Infine, estraete la scocchiarella dal forno e farcitela a piacere con salumi vari.

      Consigli

      Se la focaccia risulta essere poco croccante sul fondo mettetela ad asciugare per circa 2 minuti sulla graticola del forno ancora acceso. Inoltre, la scrocchiarella bianca tipicamente viene accompagnata con della mortadella.

      Varianti

      La scrocchiarella può essere realizzata in tantissime varianti a scelta. E’ sufficiente scegliere i vostri ingredienti preferiti con cui farcirla a piacere. Tipicamente viene accompagnata con salumi vari, ma può essere realizzata anche con l’aggiunta di verdure, ortaggi e salsa di pomodoro. Sfogliate tutta la fotogallery per scoprire tantissime varianti di questa gustosa pizza romana croccante.
      RICETTE PIU' POPOLARI