Natale 2016

    Lo Stoccafisso di Norvegia viene pescato nelle Isole Lofoten, oltre il Circolo Polare Artico e grazie ad un processo di lavorazione unico che si tramanda oramai da generazioni, acquisisce un gusto intenso e una consistenza decisa. I merluzzi vengono appunto pescati, legati dalla coda a coppie con un filo di canapa, per poi essere appesi e lasciati a essiccare al sole e al vento artico su rastrelliere di legno per circa tre mesi. Attraverso tale processo, il merluzzo si trasforma in stoccafisso, non perde tutte le sue proprietà nutritive come le proteine nobili e le vitamine A, D e B12 e arriva infine sulle nostre tavole con un gusto particolare e buonissimo. Lo stoccafisso, inoltre, può essere preparato in modi diversi ed originali perché si presta facilmente ad essere cucinato con gli ingredienti tipici della cucina italiana. Ecco a voi una ricetta della tradizione reinventata con un tocco di “brio”: un piatto davvero sorprendente, che abbina il gusto corposo e inconfondibile dello Stoccafisso di Norvegia agli ingredienti tipici della cucina mediterranea italiana.

    Ingredienti

    • Stoccafisso di Norvegia: 800 gr
    • Pomodori maturi: 500gr
    • Sale: qb
    • Pepe: qb
    • Olio extra-vergine di oliva: 4 cucchiai
    • Aglio: 1 spicchio
    • Farina: qb
    • Basilico: qualche foglia
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite le istruzioni.

    1. Lavate lo stoccafisso e mettetelo in una pentola grande, copritelo con acqua fredda e lessatelo per 30 minuti. In questa fase non occorre aggiungere il sale. Nel frattempo spellate l’aglio e tagliatelo a metà. Lavate i pomodori, togliete il picciolo e poi tagliateli a metà.

    2. Prendete un tegame e mettete un po’ di olio extravergine di oliva, rosolate l’aglio per un minuto e poi aggiungete i pomodori tritati e il sale. Cuocete per pochi minuti. Nel frattempo scolate lo stoccafisso, fatelo raffreddare un pochino, passatelo in un piatto in cui avrete messo la farina e scrollate quella in eccesso.

    3. Aggiungete anche lo stoccafisso nella padella e rosolatelo per circa 20 minuti, rigirandolo spesso con la forchetta e facendo attenzione a non rompere i filetti.

    4. Completate con il basilico e servite.

    Consigli

    Se volete rendere ancora più gustoso il vostro piatto, basta aggiungere anche delle olive nere e dei capperi.  

    Natale 2016