NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury
    Oggi vi mostreremo come realizzare la ricetta dello strudel di ciliegie. Lo strudel è un dolce tipico dell’Alto Adige e dell’Austria. Tradizionalmente viene preparato con un ripieno ricco di mele; noi vi proponiamo una variante fresca e perfetta per questo periodo. Lo strudel estivo alle ciliegie è semplice e veloce da realizzare: preparate la pasta matta, tipica di questo dolce, e farcitela con un ripieno a base di ciliegie; poi cuocete tutto in forno. Generalmente consigliamo di utilizzare le ciliegie fresche; in alternativa potete anche utilizzare quelle sciroppate. Il risultato è un dessert leggero, delicato e fresco da servire in diverse occasioni come una cena estiva tra amici e parenti.

    Ingredienti

    • Per la pasta matta
    • Farina: 250 gr
    • Acqua: 100 ml
    • Olio d’oliva: 4 cucchiai
    • Sale: 1 pizzico
    • Per la farcitura
    • Ciliegie: 1 Kg
    • Pangrattato: 150 gr
    • Zucchero: 200 gr
    • Cannella: 1 cucchiaio
    • Latte: 1 bicchiere
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Ecco le istruzioni per preparare lo strudel alle ciliegie.

    1. La prima cosa da fare è preparare la pasta matta, detta anche pasta strudel. Setacciate la farina e formate una fontana sul piano di lavoro, aggiungete un pizzico di sale e al centro versate gradualmente i quattro cucchiai d’olio.

    2. Con un cucchiaio di legno impastate con movimenti concentrici, partendo dal centro della fontana verso l’esterno.

    3. Quando l’olio si sarà assorbito, aggiungete l’acqua ed impastate energicamente con le mani sulla spianatoia: la pasta dovrà risultare morbida ed elastica.

    4. Ora avvolgete il panetto così ottenuto con della pellicola trasparente per alimenti e fatelo riposare in un luogo tiepido per almeno mezz'ora.

    5. Intanto dedicatevi alla preparazione del ripieno alle ciliegie. Lavate le ciliegie, poi asciugatele e togliete picciolo e nocciolo.

    6. Mescolate la frutta con lo zucchero e la cannella.

    7. A questo punto stendete l'impasto con un mattarello: rendetelo sottile e date una forma rettangolare.

    8. Cospargete la pasta strudel con il pangrattato, poi aggiungete il composto di ciliegie.

    9. Arrotolate la pasta strudel ripiena, poi sigillate i bordi aiutandovi con una forchetta. Spennellate la superficie con il latte e spolverizzate con pangrattato e cannella.

    10. Trasferite lo strudel su una teglia foderata con un foglio di carta da forno ed infornate a 200° per 40 minuti, o fino a che il dolce non sarà ben dorato.

    11. Fate raffreddare lo strudel di ciliegie, tagliatelo a fette e servite in tavola ancora tiepido.

    Consigli

    Lo strudel alle ciliegie può essere servito come dessert di fine pasto o come golosa merenda. Nel caso in cui non lo serviate subito, vi consigliamo di riscaldarlo a 180° per qualche minuto, in modo che sia ancora tiepido. Questo dolce tradizionale dell'Alto-Adige è perfetto se accompagnato da una pallina di gelato alla crema.

    Conservazione

    Lo strudel alle ciliegie può essere conservato per un paio di giorni in un contenitore a chiusura ermetica, fuori dal frigo.

    Vino da abbinare

    Il perfetto vino da dessert da abbinare allo strudel di ciliegie è un Passito di Pantelleria, dall'aroma corposo che si presta perfettamente ad accompagnare questo dolce ricco di gusto.

    Varianti

    Esistono tante varianti dello strudel di ciliegie. Se siete alla ricerca di un dessert più ricco potete provare la ricetta dello strudel di ciliegie e ricotta: l’aggiunta del formaggio al ripieno donerà una consistenza più morbida e un sapore ancora più fresco. Provate anche lo strudel ciliegie e crema: in questo caso vi consigliamo di utilizzare una crema all'aroma di vaniglia.

    Foto di kristinafitos

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI