Strudel di ciliegie

photo-full

    Tempo:

    1 h

    Difficoltà:

    Media

    Porzioni:

    6 Persone

    Calorie:

    350 Kcal/Porz
      Sperimentare lo strudel di ciliegie in questo periodo è davvero divertente. Il dolce tipico dell’Alto Adige con un frutto succoso e che rimanda all’estate come le ciliegie, infatti, è a dir poco originale. Ovviamente dovete precedentemente prendervi la briga di snocciolare le ciliegie. Ma vedrete che risultato ottimo! Stupirete i vostri ospiti più impassibili con questo dolce di stagione.

      Ingredienti

      • Farina: 300 gr
      • Acqua: 1 bicchiere
      • Olio di semi: 3 cucchiai
      • Burro: 80 gr
      • Sale: 1 pizzico
      • Ciiegie: 1 kg e ½
      • Pangrattato: 150 gr
      • Zucchero: 200 gr
      • Cannella: 1 cucchiaio
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni.

      1. Setacciate la farina a fontana sul piano di lavoro con il pizzico di sale, al centro scavare un incavo in cui verserete l’olio. Con un cucchiaio cominciate a fare movimenti concentrici partendo dal centro della fontana verso l’esterno. Quando l’olio si sarà un po’assorbito cominciate ad aggiungere l’acqua e impastate con le mani energicamente dividendo e sbattendo sul piano la pasta che deve rimanere un po’ collosa ma non dura. Ungetela leggermente e lasciatela riposare in un luogo tiepido per almeno mezz’ora.

      2. Lavate, asciugate e snocciolate le ciliegie che mescolerete con lo zucchero. In un pentolino antiaderente fate fondere 30 gr di burro e insaporitevi il pan grattato e la cannella, fate raffreddare. Tirate la pasta con i dorsi delle mani sino a che diventa molto sottile dandole una forma rettangolare ed adagiatela su di un canovaccio infarinato. Distribuitevi sopra il composto di pan grattato e le ciliegie.

      3. Arrotolate aiutandovi con il canovaccio facendo fare solo due giri, sigillate i bordi, spennellatelo col burro fuso e trasferitelo su una placca da dolci foderata con un foglio di carta da forno.?Infornate a 200° per 40 min. circa, spennellandolo di burro ancora a metà cottura.

      Consigli

      Affettare e servire tiepido.