Natale 2016

    Questa ricetta è ideale per chi ama testare dolci e dessert tipici della tradizione culinaria del sud Italia. Gli struffoli infatti sono dei dolci campani a forma di piccole palline, sfiziosi e saporiti, impreziositi da canditi e miele. Attaccate l’una all’altra, queste piccole palline lasciano piccoli filamenti di miele ed è consigliato assaggiarle staccandole dal piatto direttamente con le mani. Caratteristici della pasticceria campana e semplici da preparare, uno struffolo tira l’altro.

    Ingredienti

    • Uova: 3
    • Zucchero: 50 gr
    • Farina: 500 gr
    • Sale: un pizzico
    • Limone: una buccia
    • Vaniglia: una bustina
    • Miele: 250 gr
    • Canditi: quanto basta
    • Olio: quanto basta
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Ecco la ricetta per preparare degli ottimi struffoli fatti in casa.

    1. Sul piano da lavoro versate la farina a fontana, aggiungete le tre uova intere, 50 gr di burro a pezzettini e 100 grammi di zucchero. Nel composto versate poi la buccia di limone grattugiata con cura, un pizzico di sale e la bustina di zucchero vanigliato.

    2. A questo punto dovete lavorare l’ impasto con cura, cercando di renderlo omogeneo e morbido. Quando inizia a staccarsi dalle mani potete formare dei tubetti di pasta e tagliarli in piccolo pezzettini larghi meno di un centimetro. Ripetete l’ operazione per tutto l’ impasto che avete preparato

    3. In una pentola versate dell’ olio e fate friggere gli struffoli fino a doratura, e una volta pronti con uno scolino fateli asciugare in uno scolapasta foderato di carta assorbente. In una teglia fate sciogliere dello zucchero, circa 4 cucchiai ed aggiungete gli struffoli insieme alla dose di miele e mescolate per 10 minuti. Una volta pronti disponete in un patto e lasciate riposare prima di servire aggiungendo dei canditi a piacere

    Consigli

    Una volta preparati gli struffoli è consigliato lasciarli riposare qualche giorno ed è possibile, a piacere, aggiungere delle scaglie di cacao, da sostituire o da aggiungere ai canditi.   Foto da: rachaelray.com i.ehow.com nonsoloprimi.myblog.it 4.bp.blogspot.com alenapoli.org  

    Natale 2016