Sushirrito

photo-full

    Tempo:

    1 h e 45 min

    Difficoltà:

    Media

    Porzioni:

    3 Persone

    Calorie:

    140 Kcal/100gr
      Il sushirrito è la ricetta dell’ibrido tra sushi e burrito nata tra San Francisco e Palo Alto che sta facendo impazzire i californiani. Visto il grande successo il sushirrito sarà presto disponibile anche a New York. Questa ricetta ibrida è un perfetto mix tra sushi e burrito. Un’idea azzardata e del tutto originale che sta conquistando la West Coast! Il sushirrito coniuga sapientemente la forma e la maneggevolezza dei burrito messicani e gli ingredienti e il sapore dei sushi rolls. Un abbinamento azzeccato che rende il sushirrito un perfetto street food.

      Ingredienti

        Per il riso:
      • Riso per sushi: 250 gr
      • Aceto di riso: 75 ml
      • Zucchero semolato: 30 gr
      • Acqua: q.b
      • Sale: 2-3 gr
      • Per preparare 3 sushirrito:
      • Alga nori: 3 fogli
      • Avocado: 12 gr
      • Cetrioli: 250 gr
      • Carote: 150
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      1. Ponete il riso in una ciotola e lavatelo sotto acqua corrente fredda facendo 5-6 sciacqui o fino a quando l’acqua sarà limpida. Lasciate il riso a bagno per 15 minuti, scolatelo e fatelo riposare per altri 15 minuti. Trasferite il riso per il sushi in una pentola, copritelo con l’acqua e portate il tutto a bollore coprendo con il coperchio. Per un risultato perfetto la fiamma dovrà essere media e ricordate di non sollevare il coperchio fino a quando non inizierà a bollire. Quando l’acqua inizierà a bollire abbassate la fiamma e lasciate cuocere il riso per altri 13-15 minuti circa.

      2. Per un risultato davvero fedele all’originale avrete bisogno dell’hangiri, l'apposito contenitore di legno in cui dovrà riposare il riso. In alternativa potete utilizzare anche altri contenitori non metallici. Bagnate l’hangiri con acqua fredda e poi asciugatelo per bene. Nel frattempo, preparate anche il condimento del riso. In un pentolino versate l’aceto di riso, lo zucchero e il sale. Ponete sul fuoco senza portare a bollore in modo da far sciogliere lo zucchero. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

      3. Trasferite il riso nell'hangiri o in un contenitore non metallico e irroratelo con il composto di zucchero e aceto di riso. Smuovete il riso facendo attenzione a non schiacciarlo in modo da distribuire bene il condimento. Nel frattempo, con l’altra mano raffreddate il riso con un ventaglio o un piatto di plastica. Una volta freddo, fatelo riposare per qualche minuto coprendolo con un canovaccio ben inumidito con acqua fredda. Questa operazione eviterà che il riso si secchi troppo. Quando utilizzare il riso cotto, ricordate di bagnarvi leggermente le dita con una soluzione di acqua e aceto di riso.

      4. Tagliate le carote a julienne, l’avocado e il salmone a fettine sottili e i cetrioli a pezzettini. Adagiate un foglio di pellicola trasparente su di un tappetino di bambù per sushi. Sulla pellicola disponete il foglio di alga nori. Stendete circa 80 gr di riso sull’alga nori in modo da realizzare una sorta di rettangolo. Disponete gli ingredienti per farcire il sushirrito nella parte inferiore del rettangolo. Partendo dal bordo inferiore del tappetino sollevatelo praticando una leggera pressione. Durante questa operazione il tappetino non dovrà arrotolarsi su se stesso e dovrete realizzare una specie di rotolo. Avvolgete il sushirrito con un foglio di carta da forno e servite con salsa di soia e wasabi. Infine, ripetete l’operazione fino a terminare gli ingredienti.

      Consigli

      Realizzate tantissime varianti personalizzando la ricetta con i vostri ingredienti preferiti.