Oggi vi proponiamo una variante dolce della tradizionale ricetta tipica dei taralli pugliesi: i taralli dolci. La preparazione richiede un po’ di pazienza, ma il risultato è di una bontà assicurata. Si sa inoltre che i taralli sono molto amati e proporre questa variante dolce come dessert vi permetterà sicuramente di soddisfare molti palati. Occorre principalmente fare molta attenzione nella cottura, che è il vero segreto per la buona riuscita di questa ricetta.

    Ingredienti

    • Farina: 1 kg
    • Olio: 200 gr
    • Zucchero: 200 gr
    • Uova: 2
    • Ammoniaca: 1 bustina
    • Latte: 2 bicchieri
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Seguite attentamente le istruzioni di seguito riportate.

    1. Sciogliete l’ammoniaca in un po’ di latte tiepido. Intanto su un piano disponete la farina a conca e mettete al centro di questa conca tutti gli altri ingredienti. Impastate aiutandovi con altro latte tiepido.

    2. Quando l’impasto è pronto formare delle striscioline, dividerle e creare la forma di un tarallo delle dimensioni che preferite. Dopo aver formato tutti i taralli lasciateli riposare per 1 ora su un panno asciutto.

    3. Passate i taralli uno per uno nello zucchero. Disponeteli ben distanziati tra loro su teglie da forno e infornate a 200 gradi per circa 15 minuti per teglia.

    Consigli

    Dopo aver sfornato i taralli lasciateli ben raffreddare prima di toccarli, potrebbero sbriciolarsi. Servite come dessert oppure se ai vostri ospiti piace con un bel bicchiere di vino rosso. Foto da: http://www.ivillage.com