Natale 2016

    Oggi vi spiegheremo come realizzare il tinto de verano. Tradotto in italiano vuol dire vino dell’estate ed è una tipica bevanda spagnola molto simile alla sangria e in alcune zone, come l’Andalusia, è molto più diffusa della sangria stessa. Rispetto a questa, il tinto de verano è però più leggero e molto più semplice da realizzare. Infatti gli ingredienti sono vino rosso o rosè, soda e fette di limone. Vi consigliamo di non comprare un vino costosissimo; un vino corposo non renderebbe giustizia al tinto de verano. Infatti la bevanda tipicamente è bevuta d’estate quindi deve avere un sapore leggero e frizzante

    Ingredienti

    • Vino rosso: 1 litro
    • Bibita gassata al limone: mezzo litro
    • Limone a fettine
    • Ghiaccio
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Mettete sia il vino rosso che la bibita gassata al limone nel frigorifero a raffreddare per diverse ore. Prendete una caraffa e mettete prima il litro di vino, arrivando a poco più di metà caraffa, e successivamente versate mezzo litro di soda fino a riempire tutto il contenitore.

    2. Mescolate con un cucchiaio il tutto e aggiungete il limone tagliato a fettine e i cubetti di ghiaccio. Servitelo in caratteristici bicchieri da 25 cl oppure in un calice tradizionale. Aggiungete in ogni bicchiere un cubetto di ghiaccio e una fettina di limone. Foto di Max

    Consigli

    Per preparare il tinto de verano vi consigliamo un vino giovane o in alternativa un vino rosè. Oltre alla soda al limone potete utilizzare anche quella all’arancia oppure una soda classica e aggiungere succo di limone. Per una vera cena spagnola, servite il tinto de verano con le classiche tapas.

    Natale 2016