Tonno al pistacchio

photo-full

    Tempo:

    40 min

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    450 Kcal/Porz
      La tagliata di tonno ai pistacchi è una ricetta di pesce un po’…esotica! Perché? Perché al sapore di mare mescolate il gusto e il profumo della frutta secca, un goloso modo di preparare un secondo piatto. Un piatto delicato e leggero ma al tempo stesso un trionfo di sapori diversi che si può servire anche per festeggiare delle occasioni speciali.

      Ingredienti

      • Tonno: 4 filetti
      • Pistacchi: 200 gr
      • Pepe: q.b.
      • Sale: q.b.
      • Olio: q.b.
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Ecco le istruzioni.

      1. Per prima cosa tritate i pistacchi (non troppo l'impanatura dovrà risultare un poco grossolana) naturalmente la quantità necessaria, calcolate bene che il filetto deve essere ricoperto interamente con uno strato importante. A questo punto aggiungete ai pistacchi un pizzico di sale ed un pizzico di pepe nero e mescolate bene.

      2. Accendete il forno a 200°, quindi prendete i vostri filetti di tonno (potete anche tagliare i filetti a pezzi più piccoli in modo da fare una specie di bocconcini), oleateli con le mani in modo omogeneo e su tutta la carne, quindi rotolateli nell'impanatura di pistacchi, fate attecchire bene da tutti i lati e su tutta la superficie del pesce, non deve rimanere neanche un pezzettino scoperto.

      3. Prendete ora una teglia e posate all' interno i filetti di tonno pronti, quindi infornate come detto precedentemente a 200° e fate cuocere 3 minuti.

      Consigli

      Uscire dal frigo 20-30 minuti prima di servire. Una variante per monoporzioni Il procedimento è uguale al precedente, l’unica differenza sta nel tagliare il tonno a dadi per inserirlo negli spiedini: tagliare in due dei pomodorini e passarli nell’olio insieme ai pezzi di tonno, panarli nei pistacchi e facendo attenzione inserire il tonno e i pomodorini sugli stuzzicadenti, fatta questa operazione ripassare lo spiedino nell’impasto rimasto e far sì che si attacchi anche nelle parti più interne; mettere un foglio di carta da forno in una teglia, e dopo averla riscaldata adagiarci gli spiedini, un giro di olio e far cuocere in forno a 200 gradi per poco tempo, avendo l’accortezza di usare in contemporanea anche il grill, così si otterrà una cottura uniforme e saranno più croccanti: sfornare e servire caldi.