Torta al cioccolato Foresta nera

photo-full

    Tempo:

    1 h e 15 min

    Difficoltà:

    Media

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    600 Kcal/Porz
      La Torta Foresta Nera è un ricetta elaborata ma fatta con ingredienti facili da trovare. Per amanti del cioccolato e delle ciliegie questa è una torta da esibire in alcune ricorrenze oppure da usare per festeggiare particolari ricorrenze e compleanni. Il risultato è una vera delizia per il palato, una ricetta che incontrerà il gusto degli ospiti più esigenti con alcuni ingredienti particolari come la vaniglia, ma anche adatta ai più piccoli che adorano la panna montata.

      Ingredienti

      • Uova: 6
      • Zucchero: 250 gr
      • Essenza di vaniglia: 1 fialetta
      • Burro: 100 gr
      • Farina: 60 gr
      • Cacao amaro: 75 gr
      • Ciliegie sciroppate: 1 Kg
      • Kirsch: 1 bicchiere
      • Panna fresca: ½ litro
      • Sale
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      Come si prepara questa delizia.

      1. Sgusciate le uova in una terrina, unitevi lo zucchero e l’essenza di vaniglia e sbattete il tutto con le fruste.

      2. Fate fondere a bagnomaria il burro, unitelo alla crema di uova sempre sbattendo. Aggiungete un pizzico di sale, la farina e il cacao, mescolando bene.

      3. Imburrate uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro, versatevi il composto, cuocete in forno a 180 gradi per un quarto d’ora. Togliete dal forno e lasciate riposare per 5 minuti.

      4. Nel frattempo versate le ciliegie in una casseruola. Far sobbollire per 5 minuti, togliere dal fuoco, unire il kirsch e lasciar raffreddare.

      5. Dividete la torta in tre dischi. Sgocciolate le ciliegie, con lo sciroppo irradiate i dischi. Montate la panna, spalmatene un terzo sul primo disco. Coprite con metà delle ciliegie. Mettete il secondo disco e ripetete le operazioni. Completate con il terzo disco.

      Consigli

      Ricoprite completamente la torta con la panna montata rimasta e decoratela con le ciliegie rimaste. Foto da: http://nonsoloprimi.myblog.it/