Torta della nonna

photo-full

    Tempo:

    1 h e 30 min

    Difficoltà:

    Facile

    Porzioni:

    4 Persone

    Calorie:

    387 Kcal/Porz
      La torta della nonna è una ricetta dolce che fa parte della tradizione italiana, è tipica del periodo autunnale soprattutto perchè è più facile reperire i pinoli di cui è cosparsa. La torta della nonna somiglia un po' a una crostata, ma ha qualcosa in più! In pratica il guscio di pasta frolla è farcito con un ripieno cremoso e golosissimo, in questo caso composto da crema pasticcera classica e pinoli. Provate anche voi a preparare questa deliziosa torta, è perfetta in ogni occasione, potete servirla a colazione, a merenda oppure per concludere un pasto non troppo abbondante.

      Ingredienti

      • Farina 00: 500 gr
      • Burro: 250 gr
      • Zucchero: 180 gr
      • Uova: 4
      • Pinoli: 30 gr
      • Limone: 1
      • Sale: 1 pizzico
      • Zucchero a velo: qb
      • Lievito per dolci: 1 cucchiaino
      Per la crema
      • Tuorli: 4
      • Farina: 70 gr
      • Latte:1,2 litri
      • Zucchero a velo: 200 gr
      • Farina di mandorle: 200 gr
      • Pinoli: 2 cucchiai
      • Limone: 1
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      1. Iniziamo con il preparare la crema pasticcera classica, noi seguiremo la ricetta tradizionale abbinata alla torta ma va bene qualsiasi altra variante. Prendete una pentola e mettete il latte e la scorza del limone a pezzi abbastanza grandi e ovviamente senza la parte bianca che, come sappiamo, è amara. Scaldate il latte fino a sfiorare l'ebollizione, poi togliete la scorza di limone e filtratelo.

      2. Nel frattempo in un'altra pentola sbattete con una frusta lo zucchero e i tuorli, mescolate bene fino ad avere un composto gonfio e spumoso.

      3. Aggiungete la farina 00 e la farina di mandorle e mescolate, incorporate molto gradualmente il latte a filo in modo da avere una cremina senza grumi, unite il latte rimasto, mescolate e poi cuocete la crema a fuoco dolce, mescolando in continuazione con una frusta. Fate bollire per un minuto e poi spegnete il fuoco.

      4. A questo punto possiamo preparare la pasta frolla. Setacciate la farina e mescolatela con lo zucchero, il sale, il lievito e la scorza di limone grattugiata.

      5. Aggiungete il burro freddo tagliato a pezzettini e impastate con i polpastrelli fino ad avere un composto sbriciolato. Per fare questa operazione potreste usare il mixer ma, a nostro parere, i risultati migliori si ottengono proprio con le mani.

      6. Mettete il vostro composto su una spianatoia o in una ciotola e incorporate i tuorli delle uova e i pinoli tostati nel grill per qualche minuto.

      7. Lavorate tutti gli ingredienti fino ad avere un composto liscio e compatto. Formate una palla e fate riposare l'impasto in frigo per circa mezz'ora.

      8. Imburrate e infarinate uno stampo per torte con cura, senza tralasciare i bordi. Stendete 2/3 terzi della pasta frolla e usatela per rivestire la teglia cercando di fare una base allo spessore di mezzo centimetro.

      9. Versate la crema pasticcera sulla base di frolla, livellate la superficie con un cucchiaio. Stendete la frolla rimasta e fate un disco abbastanza sottile, usatelo per coprire la torta e sigillate bene i bordi.

      10. Decorate con i pinoli rimasti e premeteli delicatamente sulla crostata. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti. Fate raffreddare, cospargete con lo zucchero a velo e servite.

      Consigli

      Se la superficie della torta non dovesse dorarsi, potete completare la cottura con qualche minuto di grill.

      Torta di pinoli e limone

      Se volete potete creare diverse varianti di questa torta ad esempio sostituendo la crema pasticcera con una crema al limone e all'arancia, oppure potete farla con crema al latte e nocciole, o addirittura con la crema al cioccolato. Potete anche preparare una versione più simile a una crostata, coprendo con strisce di pasta frolla, creando la tipica scacchiera, oppure lasciando la torta senza copertura. Per quest'ultima variante procedete preparando la frolla con 120 grammi di burro,200 grammi di farina e 35 grammi di fecola, poi impastate con 80 grammi di zucchero, 2 tuorli, un pizzico di sale, vaniglina e buccia di un limone. Fate riposare la pasta in frigo per 30 minuti e nel frattempo mescolate 4 tuorli con 150 grammi di zucchero e 40 grammi di farina; stemperate con il latte e la panna riscaldati insieme, fate bollire la crema 5 minuti e profumatela con la scorza grattugiata del limone. Rivestite con la pasta uno stampo di 22 centimetri di diametro, versatevi la crema, cospargete con i pinoli e infornate a 190°C per 50 minuti. Foto di marciespics