Oggi vi mostreremo la ricetta per preparare la torta di mele americana. La famosa apple pie americana è molto diversa dalla torta di mele a cui siamo abituati in Italia e anche la preparazione prevede un procedimento molto diverso: realizzare la classica apple pie non è affatto difficile, tuttavia se volete riprodurre la ricetta dell'apple pie originale dovete impegnarvi nella realizzazione della pasta a mano e nella decorazione, per renderla davvero speciale. Se non avete ben chiaro come dovrebbe presentarsi questo fantastico dessert tradizionale americano, pensate alle torte che Nonna Papera metteva a raffreddare sul davanzale della finestra! Si tratta, insomma, di una sorta di crostata di mele americana, con un morbido ripieno di mele aromatizzate alla cannella e un involucro di pasta delizioso e croccante. Vediamo, passo dopo passo, la ricetta della torta di mele americana.

    Ingredienti

    • Farina 00: 450 gr
    • Burro freddo: 225 gr
    • Acqua ghiacciata: 100 ml
    • Sale: q.b.
    • Mele: 1 kg
    • Limone: 1
    • Zucchero: 100 gr
    • Cannella: 1 stecca
    • Noce moscata: q.b.
    • Latte: q.b.
    • Acqua per la cottura delle mele: q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Il primo passo per preparare l’american apple pie è realizzare l’impasto della pasta; potete impastare nella planetaria oppure a mano, i seguenti ingredienti: il burro freddo, la farina e un pizzico di sale.

    2. Se utilizzate la planetaria, azionate l'elettrodomestico scegliendo la frusta piatta o foglia e aggiungete l'acqua ghiacciata continuando a impastare.

    3. Quando avrete ottenuto un impasto abbastanza elastico, trasferitelo su una spianatoia e lavoratelo a mano per circa 10 minuti, fino a raggiungere una consistenza liscia.

    4. Con l'impasto ottenuto formate una palla e fatela riposare avvolta nella pellicola trasparente per almeno 30 minuti.

    5. Passate poi alla preparazione del ripieno della vostra deliziosa apple pie americana: per prima cosa pulite le mele, usando preferibilmente le renette, e tagliatele a pezzi di medie dimensioni.

    6. Mentre le tagliate, lasciate i pezzi di mela in ammollo in acqua e limone per evitare che anneriscano.

    7. Intanto in una padella scaldate lo zucchero, la cannella, la noce moscata e poca acqua; quando si formeranno delle ampie bolle, aggiungete le mele e lasciate cuocere fin quando non diventano morbide.

    8. Imburrate una tortiera di 22 cm di diametro dal bordo ondulato, stendete la sfoglia e ricoprite la teglia.

    9. Aggiungete le mele in modo da ricoprire in maniera omogenea tutta la teglia e mettete qualche fiocchetto di burro qua e là. Ricoprite il tutto con altra sfoglia, eliminate gli eccessi e praticate quattro taglietti sul centro del dolce.

    10. Spennellate la torta di mele americana con del latte e cuocetela in forno statico per 20 minuti a 200°.

    11. Trascorso questo tempo, date un'altra spennellata con il latte e cuocete a 180° per altri 20 minuti.

    12. Dopo questo ulteriore passaggio, date un’ultima spennellata con il latte e cuocete a 170° per altri 15 minuti. Se avete un forno ventilato la gradazione è più bassa e i tempi di cottura sono di 10 minuti per ogni passaggio.

    Consigli

    La torta di mele americana può essere servita con una pallina di gelato alla vaniglia oppure con un ciuffetto di panna montata. Può essere servita a fine pasto così come a colazione, ma il momento ideale per gustarla è sicuramente a merenda accompagnata da una tazza di tè o, per i più golosi, da una bella cioccolata calda. Per le mele, potete utilizzare le renette, le Grannie Smith oppure le annurche, a seconda della stagione in cui realizzate la ricetta della torta di mele americana. Proprio come faceva Nonna Papera, lasciate raffreddare la vostra crostata di mele americana prima di servirla, altrimenti rischiate che la pasta si rompa al momento del taglio delle fette.

    Varianti

    La ricetta originale della celeberrima apple pie americana non ammette molte varianti anche se probabilmente ogni donna americana che la prepara vi racconterà una ricetta diversa! Noi vi suggeriamo una variante che riguarda la decorazione esterna: al posto del latte, per rendere la torta ancora più golosa, mescolate insieme un tuorlo d'uovo e una cucchiaiata di yogurt (o di panna, se la volete ancora più ricca!) e spennellate la superficie della torta; terminate poi con una spolverata di zucchero di canna per creare una deliziosa crosticina. Sempre riguardo alla decorazione, potete anche realizzare qualcosa di più artistico se avete una buona manualità: una versione particolarmente carina da presentare a Natale è quella che prevede un reticolato di strisce e delle stelle di sfoglia sulla superficie della apple pie. Per quanto riguarda il ripieno, potete sperimentare diverse varianti a seconda dei vostri gusti: aromatizzare le mele con la vaniglia o della polvere di chiodi di garofano, aggiungere un po' di noci oppure perfino mescolare le mele con un paio di cucchiaiate di formaggio stagionato grattugiato tipo cheddar; si tratta di una versione olandese davvero bizzarra, da provare almeno una volta! Gli americani a volte aggiungono al ripieno anche un po' di burro di arachidi.

    Conservazione

    La conservazione della torta di mele americana non necessita di frigorifero: tenetela sotto un copri torta a temperatura ambiente e mangiatela entro due o tre giorni dalla preparazione.

    Photo by katie / CC BY

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI