Torta di zucca vegan

Torta di zucca vegan
    Torta di zucca vegan

    La torta di zucca vegan è un dolce perfetto per la notte di Halloween, ma potete prepararlo anche in altre occasioni. La ricetta è davvero semplice e occorrono circa 20 minuti di lavorazione e 70-80 minuti di cottura in forno. La prima cosa da fare è cuocere la zucca in forno e poi passarla allo schiacciapatate. Si aggiungono gli altri ingredienti e si impasta aggiungendo acqua. Infine, la torta di zucca viene cotta in forno per circa 40-45 minuti. Per Halloween potete decorare la torta con un motivo a ragnatela oppure realizzare altre decorazioni mostruose. Se preferite potete aggiungete all’impasto un po’ di cacao amaro in polvere e realizzare una torta di zucca e cacao vegan perfetta per tutte le occasioni.

    Ingredienti

    • Zucca: 400 gr
    • Farina integrale: 150 gr
    • Zucchero di canna: 200 gr
    • Fecola di patate: 50 gr
    • Acqua: q.b.
    • Scorza grattugiata di 1 limone
    • 1 bustina di lievito per dolci

    Ricetta e preparazione

    1. Per preparare la torta di zucca vegan iniziate dalla preparazione dell’ortaggio. Pulite la zucca eliminando i semi e i filamenti interni.

      Tagliate poi la zucca a cubetti di medie dimensioni. Foderate una teglia con un foglio di carta da forno e cuocete in forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti o fino a quando sarà bella morbida al tatto.

    2. Togliete la zucca dal forno e fatela raffreddare. A questo punto passate la polpa dell’ortaggio con lo schiacciapatate in modo da ottenere una specie di purea. Unite alla zucca lo zucchero di canna, la farina integrale, la fecola di patate, il lievito e la scorza grattugiata di un limone.

    3. Impastate gli ingredienti aggiungendo la giusta quantità di acqua; dovrete ottenere un impasto omogeneo e morbido. Versate l’impasto in uno stampo per ciambelle oppure una tortiera di 18-22 cm di diametro rivestita con la carta forno. Fate cuocere in forno statico già caldo a 170°C per circa 40-45 minuti.

    Consigli

    Aggiungete all’impasto un po’ di acqua alla volta fino ad ottenere una consistenza omogenea e morbida. Se l’impasto dovesse risultare troppo liquido unite un altro po’ di farina. Foto di Patsy

    443

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI