Natale 2016

    Oggi vi mostriamo la ricetta originale ungherese della torta dobos. La torta fu creata dal pasticciere ungherese József C Dobos, che la presentò per la prima volta nel 1884 all’esibizione nazione di Budapest. La torta fu subito apprezzatissima dal re Francesco Giuseppe I d’Austria e dalla sua consorte. In poco tempo la torta Dobos fu conosciuta in tutta Europa, anche grazie ai numerosi viaggi del pasticciere. Questa deliziosa torta è fatta da sei strati di pan di spagna farciti con una crema fatta di cioccolato e burro. Il tocco di classe è dato dallo strato sottile di caramello che ricopre la superficie della torta. È un dessert per i veri golosi, è elegante e raffinato, ottimo da servire a fine cena oppure con il tè.

    Ingredienti

    • Farina: 150 gr
    • Uova: 10
    • Zucchero: 570 gr
    • Cioccolato fondente: 250 gr
    • Burro: 250 gr
    • Acqua
    • Sale: un pizzico
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per prima cosa dobbiamo preparare i vari strati di pan di spagna che compongono la base della torta. Montate a bagnomaria 4 uova con 150 gr di zucchero e continuate a lavorare finchè il composto non diventa freddo. Aggiungete un pizzico di sale e la farina. Amalgamate delicatamente cercando di non smontare il composto. Suddividete l’impasto in 6 teglie e cuocetele in forno a 180° per 5 o 6 minuti.

    2. Una volta pronta la base della torta, dovete realizzare la crema. Bollite 250 gr zucchero e acqua per circa 5 o 6 minuti. Aggiungete il cioccolato precedentemente fuso e amalgamate. Togliete la crema dal fuoco e aggiungete 6 uova, continuando a mescolare. Quando il composto diventa freddo aggiungete il burro e amalgamate per formare un composto omogeneo.

    3. A questo punto dovete preparare il caramello per la copertura finale. Aggiungete in un pentolino a doppio fondo 150 gr di zucchero. Dovete aggiungere un cucchiaio alla volta e non mescolare ma ruotare lentamente il pentolino finchè lo zucchero non sciolto. Stendete il caramello su una teglia e tagliatelo in scaglie triangolari, facendo attenzione a non romperlo.

    4. Non vi resta che assemblare la torta. Alternate uno strato di pan di spagna e uno di crema dobos finchè tutti gli strati non sono finiti. Se vi avanza della crema potete anche ricoprire l’intera torta in modo da renderla uniforme. Infine aggiungete in superficie il caramello e fate rapprendere e raffreddare in frigo.

    Consigli

    La torta dobos non è difficile ma molto dolce. Vi consigliamo di servirla in fette a fine pasto oppure potete accompagnarla con un tè non molto dolce o altre bevande calde. Foto di chefpercaso

    Natale 2016