Torta magica

photo-full

    Tempo:

    3 h

    Difficoltà:

    Media

    Porzioni:

    6 Persone

    Calorie:

    250 Kcal/Porz
      Torta magica: ricetta e variante al cioccolato! La torta magica è la ricetta di un dolce davvero particolare nato proprio dal web. Il nome della torta deriva dalla consistenza particolare che il dolce assumerà durante la cottura. Infatti, la torta magica formerà naturalmente tre strati che avranno consistenze e colori diversi. Il primo strato avrà una consistenza più solida e un colore più intenso. Lo strato centrale, invece, sarà morbido con una consistenza simile al budino, mentre l’ultimo strato sarà simile a un pan di spagna. Inoltre, la torta magica può essere preparata in tantissime varianti come quella al cioccolato, al cocco, alla nutella e al caffè. Quindi cosa aspettate? Cimentatevi anche voi con questa semplice ricetta!

      Ingredienti

      • Farina 00: 115 gr
      • Estratto di vaniglia: 1 cucchiaio
      • Uova a temperatura ambiente: 4
      • Zucchero semolato: 150 gr
      • Acqua fredda: 1 cucchiaio
      • Burro fuso freddo: 125 gr + un po’ imburrare la teglia
      • Succo di limone: 1 cucchiaino
      • Latte fresco intero caldo: 500 ml
      • Sale: 1 pizzico
      • Zucchero a velo: per guarnire (q.b.)
      Ricettari correlati Scritto da

      Ricetta e preparazione

      1. Fate fondere il burro in un pentolino e poi lasciatelo a raffreddare in una ciotola a temperatura ambiente. Dopo di che, dividete gli albumi dai tuorli e versate i rossi d’uovo in una ciotola a parte insieme allo zucchero. Con le fruste elettriche montate i tuorli per almeno 10 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e ben spumoso. A questo punto, continuando a sbattere il tutto con le fruste elettriche, unite al composto un cucchiaio di acqua e di estratto di vaniglia. Aggiungete poi un pizzico di sale e il burro fuso a temperatura ambiente. Continuate a lavorare il composto con le fruste elettriche per qualche minuto e poi setacciatevi la farina all’interno amalgamandola per bene.

      2. Intanto, fate intiepidire il latte in un pentolino, unitelo poi al composto ed incorporatelo per circa 1 minuto. Per la buona riuscita della torta magica è fondamentale l’assenza di grumi che possono essere eliminati filtrando il composto ottenuto con un colino. In una ciotola a parte, montate gli albumi a temperatura ambiente a neve non troppo ferma. Quando gli albumi saranno diventati chiari unite il succo di limone. Incorporate poi gli albumi montati al resto del composto facendo attenzione a non farli smontarli ed amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto piuttosto liquido.

      3. Imburrate una teglia quadrata di 20x20 cm e foderatene sia il fondo che i bordi con la carta forno. Versate il composto ottenuto all’interno della teglia e infornate in forno statico già caldo a 150° per circa 80 minuti o a forno ventilato a 130° per circa 70 minuti. Terminate la cottura della torta quando la superficie risulterà ben dorata. Una volta cotta, lasciatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno due ore ricoprendola con una velo di pellicola trasparente.

      Consigli

      Trascorse almeno due ore, estraete la torta magica dal frigorifero, sformatela, tagliatela e servitela guarnendola con dello zucchero a velo. Potete conservare il dolce in frigorifero coperto con della pellicola trasparente o in dei contenitori ermetici per circa 3 giorni. Infine, la torta magica può essere realizzata in tantissime varianti come quella al caffè, al cioccolato, al cocco, al caramello o alla nutella.

      Variante al cioccolato

      La torta magica può essere preparata anche nella variante al cioccolato. Per realizzare questo goloso dolce basterà seguire il procedimento precedentemente descritto. L’unica variazione riguarderà alcuni ingredienti. La dose di farina su indicata, infatti, dovrà essere sostituita con 50 grammi di cacao amaro in polvere e 65 grammi di farina 00. Ricordate di setacciare il cacao e la farina prima di aggiungerli al composto. In questo modo eviterete la formazione di grumi che possono compromettere il risultato finale.