Natale 2016

    La torta Sacher è uno dei dolci austriaci più amati in Italia. La sua origine risale al 1832, quando un giovane ragazzo apprendista dal nome Franz Sacher venne incaricato di sostituire il suo maestro nella preparazione del dolce alla corte del principe Matternich, a Vienna. Esistono diverse versioni di questo dessert, ma la ricetta originale viene custodita presso l'Hotel Sacher di Vienna che ne produce ogni anno circa 270.000. La torta Sacher è composta da due strati di “pasta di cioccolato”, una specie di pan di spagna al cioccolato, ripiena di marmellata di albicocche, il tutto è ricoperto con una glassa al cioccolato.

    Ingredienti

      Per l'impasto
    • farina: 150 gr.
    • cioccolato fondente: 150 gr.
    • burro: 150 gr.
    • zucchero: 150 gr.
    • uova: 5
    • Per la farcitura
    • marmellata di albicocche: 3 cucchiai
    • cioccolato fondente: 100 gr.
    • zucchero: 70 gr.
    • acqua: 1 bicchiere
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Fate sciogliere il cioccolato fondente in un pentolino e nel frattempo lavorate il burro fino a farlo diventare una crema.

    2. Aggiungete al burro metà dello zucchero, il cioccolato ormai sciolto e i tuorli. A parte montate a neve gli albumi e aggiungetevi l’altra metà dello zucchero. Unite, quindi, i due composti.

    3. Aiutandovi con una frusta, incorporate delicatamente la farina al composto. Una volta che il composto è omogeneo sistematelo in una teglia imburrata e infarinata e infornatelo per un’ora a 180° circa.

    4. Trascorso il tempo necessario lasciate raffreddare e poi tagliate la torta in due orizzontalmente e farcirla con la marmellata di albicocche, senza esagerare.

    5. A questo punto è il momento della glassa: in un pentolino fate sciogliere lo zucchero con un bicchiere d’acqua e portate ad ebollizione. Lasciate bollire per 5 minuti, poi aspettare che raffreddi.

    6. Aggiungete allo sciroppo che avrete ottenuto il cioccolato spezzettato e mescolate fino ad ottenere una glassa che farete nuovamente cuocere a fuoco basso, finchè non raggiungerà la giusta densità.
      Ricoprite la torta con la glassa ottenuta.

    Consigli

    Aiutandovi con un saccapoche scrivete il tradizionale nome "Sacher".

    Natale 2016