La tortionata è un dolce tipico del lodigiano. Nonostante non contenga lievito che la mantiene bassa e nonostante sia una torta secca in realtà rimane sorprendentemente morbida. Questa torta di mandorle affonda le sue radici storiche addirittura nei primi anni dell’Ottocento. Gli ingredienti con cui si prepara sono tutti molto diffusi freschi nel territorio lombardo. Una ricetta che vi consigliamo per il cenone di Capodanno perché facilmente accostabile ad un bicchiere di spumante o di moscato, un modo prelibato per festeggiare.

    Ingredienti

    • Mandorle: 150 gr
    • Farina: 300 gr
    • Tuorli: 1
    • Burro: 200 gr
    • Zucchero: 150 gr
    • Sale: 1 pizzico
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Ecco le istruzioni.

    1. Impastate tutti gli ingredienti come per fare una frolla, successivamente aggiungete le mandorle tritate. Disponete l’impasto in una tortiera imburrata e infarinata.

    2. Rigate la superficie con la forchetta e infornate a 120° per circa un ora. E’ pronta quando risulta appena dorata.

    Consigli

    Servire calda dopo aver spolverato con zucchero a velo.