Natale 2016

    La ricetta originale delle uova alla Benedict è un piatto della prima colazione americana che si compone di due metà di muffin inglesi su cui vengono adagiate delle fette di bacon, pancetta o prosciutto, uova in camicia e salsa olandese. Il tutto viene infine decorato con un po’ di paprika e di prezzemolo fresco. Le origine di questa deliziosa ricetta sono ancora incerte. Secondo alcuni, Lemuel Benedict, agente di borsa in pensione, nel 1984 nel Waldorf Astoria avrebbe ordinato come rimedio anti sbornia toast imburrati, uova in camicia, pancetta croccante e salsa olandese. Oscar Tschirky, il famoso maitre dell’hotel, fu così impressionato dal piatto da proporlo nel menù per la colazione e il pranzo con qualche piccolo ritocco.

    Ingredienti

      Per la salsa olandese:
    • Burro: 125 gr + 1 cucchiaio
    • Tuorli: 2
    • Succo di limone: mezzo cucchiaio
    • Sale: q.b.
    • Acqua fredda: mezzo cucchiaino
    • Per le uova alla Benedict:
    • Muffin inglesi o fette di pane: 2 tagliati a metà
    • Aceto di vino bianco: 2 cucchiaini
    • Bacon: 4 fette
    • Uova: 4
    • Sale e pepe: q.b.
    • Paprika: q.b.
    • Prezzemolo fresco: q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Iniziate con il preparare la salsa olandese: in un pentolino fate fondere il burro a fiamma bassa. Nel frattempo, sbattete i tuorli con il sale, il limone e l’acqua fino a quando saranno ben densi. Aggiungete anche mezzo cucchiaio di burro freddo senza sbattere e trasferite il composto in una terrina posta sopra a una pentola contente acqua bollente. La salsa olandese infatti richiede una cottura a bagnomaria. Con la fiamma molto bassa continuate a sbattere le uova per circa 2-3 minuti fino a far addensare la salsa. Togliete dal fuoco, unite mezzo cucchiaino di burro freddo e incorporate il burro fuso poco per volta. Continuate a sbattere fino ad ottenere una salsina densa.

    2. Passate alla preparazione delle uova in camicia: riempite una casseruola con acqua e aggiungete l’aceto di vino bianco. Rompete le uova in una ciotolina facendo attenzione a non danneggiare il tuorlo. Quando l’acqua inizierà a bollire, salatela, abbassate la fiamma mantenendo un’ebollizione molto debole. Versate l’uovo delicatamente nell’acqua facendolo scivolare dalla ciotolina. Estraete l’uovo delicatamente con una schiumarola dopo circa 3 minuti di cottura. Ripetete la stessa operazione per le atre uova.

    3. A questo punto, riscaldate il bacon e tostate i muffin inglesi tagliati a metà o delle fette di pane. Ora non vi resta che comporre le uova alla Benedict. Adagiate i muffin inglesi su un piatto. Su ognuno di essi stendete una fetta di bacon e le uova in camicia. Salate e pepate. Guarnite con abbondante salsa olandese, un pizzico di paprika e un po’ di prezzemolo fresco.

    Consigli

    Potete sostituire il bacon con pancetta, salame, prosciutto crudo e cotto, salmone oppure preparare una variante vegetariana con pomodoro e avocado o altre verdure a scelta.

    Natale 2016