Natale 2016

    Questa ricetta dell'uovo di Pasqua è dedicata a tutte le mamme che vogliono regalare ai propri figli un buon uovo di cioccolato fatto in casa. Con l’arrivo della Pasqua troviamo le uova di cioccolato praticamente ovunque, ma è un'ottima idea prepararle in casa e fare felici i propri bambini, magari mettendo all'interno uno dei loro giochi preferiti. Avrete il vantaggio di creare un uovo di Pasqua seguendo i vostri gusti e potrete scegliere tra il classico cioccolato fondente, il cioccolato al latte o i pralinati: con mandorle, nocciole e altra frutta secca. Fondamentale sarà avere gli stampi in policarbonato.

    Ingredienti

    • Cioccolato ad alta percentuale di cacao: 500 grammi
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Spezzettate il cioccolato all'interno di un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria mantenendo il fuoco basso, mescolando con cura e cercando di rendere il composto omogeneo ed uniforme.

    2. Arrivati ad una temperatura di 50 gradi procedete alla fase di temperaggio, versando il cioccolato su un ripiano di marmo e con una spatola rivoltatelo fino a farlo arrivare a 27 gradi circa, poi rimettete il cioccolato nel pentolino e fate arrivare a 31 gradi.

    3. Pulite gli stampi con dell’alcol alimentare, in modo che non sia presente alcun residuo di lavorazioni precedenti ed asciugateli con attenzione.

    4. Una volta che il cioccolato è pronto, versatelo in uno stampo, aiutandovi con un mestolo. Riempite lo stampo fino all’orlo, assestate il composto nella forma e capovolgete, svuotando lo stampo e lasciando esclusivamente il cioccolato intorno alla forma ovale.

    5. Appoggiate lo stampo sul piano da lavoro e mettete qualcosa che faccia spessore e che lo tenga leggermente rialzato, così da fare scolare i residui di cioccolato fuso in eccesso su di un vassoio. Ripetete l’operazione con l'altro stampo.

    6. Aiutandovi con una spatola pulite i bordi del primo stampo e quando il cioccolato del secondo è ancora morbido, unite perfettamente le due metà. Se desiderate inserite anche una piccola sorpresa prima di chiudere le uova di cioccolato. Fate una leggera pressione per sigillare l’uovo di Pasqua e lasciate riposare per circa un paio di ore. L’uovo di cioccolato una volta pronto si staccherà da solo dallo stampo, che,pulito, sarà pronto per la preparazione di un secondo uovo

    Consigli

    Si consiglia di utilizzare cioccolato ad alta percentuale di cacao per non rischiare che il temperaggio venga male. E' un procedimento delicato e sarete avvantaggiate se userete dell'ottima materia prima. Chi ama un uovo di Pasqua dal gusto intenso e marcato, userà il cioccolato fondente, oppure il cioccolato al latte per chi desidera un uovo più dolce, spesso amato dai più piccini, il cioccolato bianco per chi ha voglia di cambiare. E’ necessario avere uno stampo in policarbonato o plastica per dare forma al cioccolato, li trovate nei negozi di casalinghi molto attrezzati, o nei negozi che riforniscono le pasticcerie.

    Natale 2016