La nostra ricetta di oggi vi mostrerà come preparare la verza in padella. La verza, molto diffusa soprattutto in nord Italia e nord Europa, può essere preparata in moltissimi modi diversi: sebbene sia in genere preparata come contorno, può fare da base per la preparazione di minestre e zuppe oppure essere usato per preparare tortini e flan di verdure. La verza in padella è un contorno molto leggero, ottimo per accompagnare carne e pesce, ideale per chi segue una dieta ipocalorica o per chi segue una dieta vegetariana. La ricetta è molto semplice e veloce per cui è perfetta da preparare di sera dopo il lavoro. Con poche e semplici mosse potrete servire un contorno che mantiene tutte le proprietà nutritive e il sapore della verza. Foto di Suzie's Farm

    Ingredienti

    • Verza: 400 gr
    • Sale
    • Aglio: 2 spicchi
    • Peperoncino
    • Olio evo: 4 cucchiai
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. La prima cosa da fare è pulire e lavare la verza con acqua corrente. Poi tamponatela con uno straccio asciutto e infine tagliatela in maniera grossolana. A questo punto lessatela in acqua bollente salata per circa 5 minuti oppure cuocetela al vapore per 20 minuti. Passatela con un colino per eliminare tutta l’acqua.

    2. Fatta questa prima operazione, scaldate una padella con olio e aglio e mettete dentro la verza. Copritela con un coperchio e di tanto in tanto girate per evitare che si bruci. Se si asciuga troppo durante la cottura potete aggiungere un bicchiere d’acqua. Nella fase finale della cottura aggiungete il peperoncino e lasciate cuocere qualche altro minuto.

    Consigli

    Questa che vi abbiamo presentato è la variante più classica di questa ricetta. In realtà questo impasto può fare da base per condire dei tortini di pasta sfoglia, magari aggiungendo nell’impasto anche altri ingredienti come verdure oppure della carne.

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI