Le lasagne al pesto nascono dall’incontro tra sfoglie di pasta fresca all’uovo e pesto alla genovese, un abbinamento che unisce due ingredienti tipici della cucina italiana in un primo piatto che sa di tradizione. Le lasagne al forno, infatti, sono un grande classico della cucina italiana, una ricetta antica e senza tempo, che resta il piatto principale di tante domeniche in famiglia. Le lasagne classiche, con ragù e besciamella sono famose in tutto il mondo, ma questa gustosa variante, adatta anche a chi cerca delle lasagne vegetariane, vede protagonista un altro ingrediente della tradizione: il pesto alla genovese.

    Ingredienti

    • Lasagne: 500 gr
    • Basilico: 100 gr
    • Aglio: 1/2 spicchio
    • Pinoli: 30 gr
    • Parmigiano Reggiano grattugiato: 150 gr
    • Pecorino romano grattugiato: 50 gr
    • Olio extravergine di oliva: 200 gr
    • Sale grosso: Q.b
    • Burro: 100 gr
    • Latte vaccino intero: 1 l
    • Farina 00: 100 gr
    • Sale: Q.b
    • Noce moscata: Q.b
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per preparare le vostre lasagne verdi, dovrete innanzitutto dedicarvi alla preparazione del pesto alla genovese. Pulite il basilico aiutandovi con un canovaccio, non dovrete lavare le foglie.
    2. Mettete in un mortaio l'aglio e un pizzico di sale grosso; pestate fino ad ottenere un composto cremoso. In alternativa, potete creare il vostro pesto con l'aiuto di un mixer.
    3. A questo punto aggiungete le foglie di basilico e un altro pizzico di sale grosso e continuate a pestare gli ingredienti nel mortaio.
    4. Aggiungete i pinoli, il pecorino e il parmigiano e pestate nel mortaio amalgamando il tutto. Unite l'olio a filo continuando a mescolare, fino a quando non avrete ottenuto un pesto cremoso e omogeneo.
    5. Mettete il pesto da parte e preparate la besciamella: scaldate in un pentolino il latte e aggiungete noce moscata e sale.
    6. In un secondo pentolino fate sciogliere il burro. Quando il burro si sarà fuso rimuovete il pentolino dal fuoco e aggiungetevi la farina setacciata. Mescolate con una frusta fino ad amalgamare bene i due ingredienti, evitando che si formino grumi.
    7. Rimettete sul fuoco il pentolino con burro e farina e continuate a mescolare.
    8. A questo punto unite il latte aromatizzato al composto di burro e farina e cuocete 5-6 minuti a fuoco dolce continuando a mescolare con una frusta fino a quando la salsa non inizierà a bollire.
    9. Quando la vostra besciamella si sarà sufficientemente addensata potrete trasferirla in una ciotola e lasciarla raffreddare.
    10. Mettete una pentola d'acqua sul fuoco e portate ad ebollizione. Salate l'acqua e lessate le lasagne.
    11. Una volta cotte, scolatele e mettetele ad asciugare stese su un canovaccio.
    12. Ungete una pirofila da 30x20 cm e, aiutandovi con un cucchiaio, stendete uno strato di besciamella e uno strato di pesto. A questo punto posizionate il primo strato di pasta, sovrapponendo leggermente le sfoglie in modo da coprire tutta la superficie della pirofila.
    13. Ripetete l'operazione per ogni strato fino ad esaurire tutte le lasagne e fino a che non avrete riempito l'intera pirofila.
    14. In cima all'ultima sfoglia, aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato. Cuocete le lasagne al pesto in forno preriscaldato statico a 180° per 15 minuti.
    15. A questo punto le vostre lasagne al pesto sono pronte ma, se preferite una leggera doratura, vi consigliamo di proseguire la cottura per altri 5 minuti in modalità grill.
    16. Sfornate le lasagne al pesto e portatele in tavola ancora calde.

    Consigli

    Se scegliete di utilizzare un mixer per creare il vostro pesto alla genovese, il consiglio è quello di raffreddare le lame in frigorifero prima di utilizzarle e di frullare gli ingredienti per il minor tempo possibile in modo che il basilico non si annerisca. Infine, prima di servirle, potete arricchire queste lasagne al forno aggiungendo in cima al piatto dei pinoli tostati o, se non amate i pinoli, guarnite le vostre lasagne al pesto con delle noci sbriciolate.

    Varianti

    Se preferite, potete preparare le lasagne al pesto senza besciamella. Per fare ciò vi basterà alternare al pesto alla genovese una crema morbida a base di ricotta. Vi occorreranno: 400 gr di ricotta, 1 uovo, sale, pepe e olio. Preparate il pesto esattamente secondo la ricetta ma, al posto di procedere poi con la preparazione della besciamella, lavorate la ricotta. Eliminate il siero in eccesso dalla ricotta e mettetela in una ciotola; aggiungete l’uovo, il sale e il pepe e, con una frusta mescolate energicamente. Otterrete una crema alla ricotta morbida e delicata che dovrete usare per farcire i vari strati di pasta in modo da ottenere delle lasagne al pesto e ricotta. Completate l’ultimo strato con il pesto mescolato con un po’ di crema di ricotta. Cuocete in forno già caldo a 200°C per circa 20 minuti. Una variante sfiziosa delle lasagne al pesto, è quella con zucchine e gamberetti, ideale per rendere questo primo ancora più completo e saporito. Se volete preparare le lasagne al pesto e zucchine, arricchite dai gamberetti, avrete bisogno di: 8 zucchine, 500 gr di gamberetti, 1 cipolla. Lavate le zucchine, tagliatele a dadini e rosolatele in padella con olio e cipolla tritata per circa 5 minuti. Preparate il pesto e la besciamella come da ricetta. Pulite e sgusciate i gamberetti e ungete una pirofila. A questo punto componete le lasagne formando i vari strati nella pirofila ma, a differenza della ricetta classica delle lasagne al pesto, dovrete aggiungere le zucchine e i gamberetti. Cuocete in forno a 180°C per circa 20 minuti.

    Vini da abbinare

    Accompagnate la lasagna al pesto con un buon vino che dovrà essere rigorosamente bianco. Vi consigliamo di abbinare alle lasagne al pesto alla genovese un ottimo vino ligure, come il Pigato o il Vermentino.

    Photo by Wei-Duan Woo / CC BY

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI