Menù di Natale finger food: idee sfiziose dall’antipasto al dolce

Menù di Natale finger food: idee sfiziose dall’antipasto al dolce

Stai pensando di organizzare un menù natalizio particolare e sfizioso? Sfoglia la gallery e lasciati ispirare da tantissime idee finger food per comporre dei piatti eccezionali e mini! Dagli antipasti ai dolci

da in Finger Food, Ricette Di Natale
Ultimo aggiornamento: Martedì 17/12/2019 11:53

    natale finger food

    Se sei alla ricerca di idee dall’antipasto al dolce, ecco alcune prelibatezze per creare un menù di Natale finger food. Con l’avvento del mese di dicembre molti dei nostri pensieri sono rivolti ai piatti da proporre durante le feste natalizie. Infatti, chi passerà questa giornata con gli amici o con la famiglia vuole realizzare un menù semplice, delizioso e apprezzato da tutti. Con queste ricette vi sveleremo come preparare un menù natalizio finger food. In questo modo potrete proporre cose diverse e accontentare tutti gli invitati. Le proposte sono adatte a tutti, soprattutto per chi lavora e non ha molto tempo da dedicare ai fornelli. Le ricette sono semplici e divertenti da realizzare! Credits: Shutterstock | ImYOUR

    torrette di polenta e gorgonzola

    Torrette di polenta e gorgonzola

    Questo delizioso antipasto finger food richiama i sapori del nord Italia. Potete prepararlo in occasione delle cene o dei pranzi importanti di queste feste natalizie. Dopo aver preparato la polenta con il metodo che più preferite, fatela raffreddare e realizzate dei rettagolini; a questo punto, potete passarli in forno, o se preferite friggerli, per dare più sapore. Ora formate uno spiedino e condite con gorgonzola fuso e parmigiano. Vi consigliamo di servirli caldi, così i formaggi saranno perfettamente fusi. Ecco la ricetta per cucinare la polenta e gorgonzola. Credits: Shutterstock | studiogi

    spiedini veloci e senza cottura

    Spiedini veloci e senza cottura

    Se non avete molto tempo da dedicare alla cucina, questa ricetta fa al caso vostro. Sono degli spiedini semplici per Natale, molto rapidi da realizzare. Vi occorrono pochissimi ingredienti: formaggio, prosciutto (cotto o crudo, a piacere) e olive denocciolate. Preparate gli spiedini alternando il prosciutto tagliato a cubetti o a fette spesse, il formaggio e un’oliva. Ovviamente potete usare tanti altri ingredienti che avete in casa: pomodorini, carote, olive farcite, ma anche frutti come il mango. Un antipasto natalizio davvero semplice e veloce. Se avete ospiti vegetariani, potete optare per una frittatina tagliata a cubetti al posto del prosciutto. Se cerchi antipasti velocissimi, nel nostro sito ci sono tantissime ricette e spunti. Credits: Shutterstock | Pixel-Shot

    bruschette con formaggio e cipolle caramellate

    Bruschette

    Le ricette per fare le bruschette sono semplicissime, ma oggi vi proponiamo la ricetta delle bruschette con formaggio e cipolle caramellate. Questo antipasto finger food natalizio riprende la tradizione contadina di un tempo, ma con alcuni accorgimenti si trasforma di un appetizer molto chic. Basterà iniziare con la preparazione delle cipolle caramellate e, dopo averle tagliate, mettetele in una pentola con lo zucchero (metà bianco e metà di canna). Nel mentre abbrustolite delle fette di pane casereccio, badando a tagliarle di circa 5 cm di spessore. Conditele ora con un filo d’olio (rigorosamente extravergine), con le cipolle e con un cucchiaino di formaggio spalmabile. Et voilà: le vostre bruschette con formaggio e cipolle caramellate sono pronte da servire! Se ami le bruschette, scopri altre gustosissime ricette, come l’intramontabile bruschetta al pomodoro!. Credits: Shutterstock | cobraphotography

    rotolini al sesamo

    Rotolini al sesamo

    I rotolini al sesamo sono un delizioso antipasto finger food natalizio. Sono molto semplici e veloci da realizzare. Prendete della pasta brisé già pronta e tagliatela a triangolini di uguali dimensioni; ponete ora un cubetto di formaggio al centro di ogni triangolo e arrotolatelo su se stesso. Spennellate i rotolini così ottenuti con dell’uovo sbattuto e cospargeteli di sesamo. Infornate a 200° fino a che non saranno dorati. Attenzione a non farli bruciare; la pasta brisé è estremamente delicata! Perfette anche col formaggio settecolli, ecco la ricetta intera per preparare i rotolini al sesamo.Credits: Shutterstock |Teresa Kasprzycka

    fagottini di pesce

    Fagottini di pesce

    Con questa ricetta il profumo del mare vi accompagnerà durante questo sfizioso antipasto finger food. I fagottini di pesce sono una delle idee di menù per Natale più originali. Per prepararli basta utilizzare del pesce spada a cubetti, farlo saltare in padella con olio caldo e dell’aglio. Nel frattempo, lavate i pomodorini e tagliateli a pezzi per poi aggiungerli al pesce spada in padella. Prendete il rotolo di pasta sfoglia e create dei dischetti tondi dal diametro di circa 6 cm. Con un cucchiaino mettete un po’ di pesce spada ed un cubetto di provola al centro. Chiudete i dischetti di pasta sfoglia, friggeteli in olio caldo per due minuti circa. Serviteli non appena saranno dorati. Ecco la ricetta intera dei fagottini di pesce. Credits: Shutterstock |Mario Sarago

    bigne salati

    Bignè salati

    Un antipasto finger food per Natale alternativo ma non per questo meno delizioso. Si tratta della ricetta dei bignè salati che vi stupirà con il ripieno, da personalizzare in base ai vostri gusti. Preparate la pasta choux con burro, acqua, sale, zucchero, farina setacciata e uovo. Inserite il composto in una sac-à-poche con bocchetta liscia e, su una teglia coperta con carta forno, realizzate delle palline ben distanziate. A questo punto cuocete in forno prima a 220° per 15 minuti, poi a 190° per altri 10 minuti. Spegnete, lasciate a riposare e servite in abbondanza scegliendo il ripieno che preferite! Ecco un gustosissimo esempio: i bignè salati al tonno!.Credits: Shutterstock |Gaus Alex

    tartine al salmonee

    Tartine al salmone

    Un antipasto finger food molto chic: sono le tartine al salmone, una ricetta davvero facile, semplice e veloce, ma che fa sempre un figurone. Gli ingredienti? Pochi ma buoni. Occorrerà tritare finemente il salmone affumicato e mescolarlo a parmigiano e mascarpone in una ciotolina, fino a che i tre ingredienti non saranno perfettamente amalgamati. Preparate il pancarré, che farà da base alle tartine, privandolo dei bordi e tostandolo a 200°C in forno non ventilato, fino a che non sarà dorato. Spalmate ora la crema al salmone ed ecco una vera bontà in punta di dita! Se volete dare un tocco più chic, potete cospargere queste super tartine con dell’erba cipollina o dei semi di sesamo o papavero, in base ai vostri gusti. Se vuoi saperne di più, ecco la ricetta delle tartine al salmone. Credits: Shutterstock |Mateusz Gzik

    palline salmone pistacchio

    Palline di salmone e pistacchio

    Anche questo è un antipasto finger food per Natale rapido e dal gusto molto raffinato. L’alleato per questa preparazione è il formaggio cremoso, che servirà per amalgamare il salmone e i pistacchi. Il procedimento è estremamente semplice e veloce: basterà prendere gli ingredienti e frullarli in un mixer fino a ottenere un impasto cremoso e uniforme. Dopo averlo posto in una ciotola, prendetelo con le mani e formate delle palline di uguale dimensione; quando pronte, cospargetele con pistacchi tritati grossolanamente. Servitele fredde, ma ricordate di estrarle dal frigo almeno 20 minuti prima. Il pistacchio è un’aggiunta davvero subline alle palline di salmone e philadelphia. Credits: Shutterstock |fotoliza

    cestini piselli besciamella

    Cestini di piselli e besciamella

    Come può un primo piatto essere finger food? Abbiamo la soluzione! Questa ricetta viene infatti realizzata con i tagliolini che verranno conditi con piselli, besciamella e se vi va anche del prosciutto a cubetti. Dopo aver lessato i tagliolini in abbondante acqua salata per un paio di minuti, e averli uniti al resto degli ingredienti, create dei piccoli cestini, adagiateli su una teglia e cuoceteli in forno fin quando non diventano croccanti e dorati. In questo modo potranno essere serviti anche come finger food a passaggio, o insieme al resto del buffet; mi raccomando, però, non create dei cestini troppo grandi, altrimenti sarà impossibile mangiarli in un solo boccone! Ecco come cucinare la pasta piselli e besciamella. Credits: Shutterstock |Tatiana Gorbunova

    spiedini di capitone

    Spiedini di capitone

    Il capitone è un pesce molto particolare che viene preparato per Natale, soprattutto al sud Italia. Per realizzare il vostro menù natalizio finger food, vi proponiamo gli spiedini di capitone. Prima di cuocere il pesce, tagliatelo a cubetti e fatelo marinare per almeno 15 minuti in una ciotola insieme a una salsa fatta con succo di limone, vino bianco, pepe e senape. Una volta che si sarà insaporito, friggetelo in olio extravergine; infine componete uno spiedino con 3 o 4 pezzetti di capitone. Ottimi sia caldi che intiepiditi. Vi suggeriamo di servirli con della senape o una salsa leggera a vostra scelta. Clicca qui per la ricetta degli spiedini di capitone.Credits: Shutterstock |sasaken

    polpette di gamberetti

    Polpette di gamberetti

    Un interessante secondo piatto finger food a base di pesce sono le polpette di gamberetti. Un piatto davvero sfizioso, ancor di più se utilizzate dei gamberetti freschi, ma se il tempo non è dalla vostra potete optare per quelli surgelati e magari già sgusciati. Iniziate facendo cuocere per una ventina di minuti delle patate che, non appena intiepidite andranno unite in un mixer con gamberetti, aglio, prezzemolo, olio, sale e pepe. Con l’impasto ottenuto formate tante palline da passare nella farina, nell’uovo e infine, nel pangrattato. Soffriggetele nell’olio e la ricetta delle polpette di gamberetti è già terminata! Ecco la ricetta delle polpette di gamberetti.Credits: Shutterstock |Vassamon Anansukkasem

    funghi ripieni

    Funghi ripieni al parmigiano

    Per accontentare proprio tutti, ecco un secondo piatto finger food che saprà fare felici anche gli ospiti vegetariani. I funghi ripieni al parmigiano sono davvero deliziosi e per realizzarli basteranno pochi ingredienti. Pulite i funghi, tritate i gambi e scollateli in una padella con olio, sale e pepe, poi teneteli da parte. Prendete le cappelle e cuocetele in padella per 5 minuti. Nel frattempo tritate i gambi cotti e mescolateli con parmigiano, pangrattato, prezzemolo tritato, olio, sale e pepe. Mettete i funghi in una pirofila oliata e farcite le cappelle con il trito che avete preparato. Cuocete i funghi in forno caldo a 180°C per 15 minuti circa. Buona vero? Ecco la ricetta dei funghi ripieni di formaggio.Credits: Shutterstock |Dasha Starr

    tartare di manzo

    Tartare di manzo nei bicchierini

    Amanti della carne cruda all’appello: la ricetta della tartare di manzo finger food è davvero una soluzione raffinata e veloce per dare un tocco chic alle feste. Per preparare questo secondo piatto natalizio finger food dovrete tagliare a dadini cetriolo, zucchine e ravanelli. Con yogurt, senape e aglio tritato, sale, pepe e finocchietto selvatico tritato, preparate una salsa ben amalgamata. Scegliete dei bicchieri lunghi e stretti e create uno strato di yogurt, uno di verdure e uno di carne tritata lasciata a macerare per mezz’ora con sale e succo di limone. Spolverate con un po’ di pepe e servite la vostra tartare di manzo nei bicchierini! Non vediamo l’ora di stupire i commensali con latartare di manzo. Credits: Shutterstock |Yulia Mayorova

    mozzarella in carrozza

    Mozzarella in carrozza

    Un grande classico della cucina campana che ha conquistato i cuori e i palati di tutti: è la mozzarella in carrozza, un secondo piatto finger food per le feste natalizie che metterà d’accordo tutti gli ospiti. Basterà tagliare la mozzarella a fette di 1cm circa e disporla sul pancarré precedentemente privato dei bordi. Create così dei sandwich triangolari da passare prima nella farina, poi nell’uovo con latte, sale e pepe. Cuoceteli in padella con abbondante olio bollente o al forno ed ecco che la vostra mozzarella in carrozza andrà subito a ruba! Scopri la ricetta della mozzarella in carrozza al forno. Credits: Shutterstock |FPWing

    baccalà fritto

    Baccalà fritto

    Il baccalà fritto è un finger food di Natale perfetto anche per i bambini che resteranno seduti a tavola a degustare una sorta di fish and chips tutto nostrano. Setacciate la farina in una ciotola e sgusciatevi sopra l’uovo, quindi versate il lievito e insaporite con il sale. Mescolate fino ad avere un composto omogeneo, unite il vino e mescolate. Coprite la pastella con un panno e fatela riposare per un’ora. Lavate il baccalà, scolatelo sulla carta assorbente e tamponatelo, poi tagliatelo a fettine. Immergete ogni fetta nella pastella e poi friggete in una padella dai bordi alti in cui avrete fatto scaldare l’olio. La ricetta del baccalà fritto è davvero facile e sfiziosa vero? In alternativa, scopri come cucinare un meraviglioso baccalà alla vicentina. Credits: Shutterstock |Shaiith

    crostatine al cioccolato

    Crostatine al cioccolato

    Quale migliore dolce delle crostatine per un dessert finger food natalizio? La ricetta è davvero semplicissima perché dovete realizzare una pasta frolla al cacao che sarà la base della crostatina. La farcitura è fatta con una crema a base di panna e cioccolato, ottenuta sciogliendo a bagnomaria la panna fresca, il cioccolato spezzettato e, se volete un gusto più speziato, del caffè. Per l’occasione di Natale potete realizzare crostatine a forma di stella o di albero, a vostra discrezione. L’importante è divertirsi! Scopri l’intera ricetta delle crostatine al cioccolato. Credits: Shutterstock |colnihko

    torrone bianco

    Torrone bianco

    Il torrone è un dolce tipico natalizio ed è adatto al menù di Natale finger food. In realtà questa è una ricetta molto versatile perché esistono tante varietà di torrone. Impastate albumi, miele e noci. Una volta ottenuto un composto omogeneo, dategli la forma tipica del torrone e fatelo riposare, avvolto da carta forno, al buio per una notte intera. Il giorno seguente sostituite la carta forno con l’ostia. A questo punto tagliatelo grossolanamente e servitelo su un piatto da portata, da cui tutti gli ospiti potranno servirsi. Clicca qui per la ricetta del torrone bianco. Credits: Shutterstock | Yuliia Kononenko

    2877

    PIÙ POPOLARI