Ecco una portata raffinata, l’orata al vino bianco è un piatto davvero gustoso. Ideale per chi ama il pesce, per una cena romantica, ma anche da servire per un pranzo in famiglia. La ricetta proposta è semplice, anche se la pulizia del pesce potrebbe essere un po’ lunga. Ottima da servire sola o con un accompagnamento di patate al forno. Buon appetito.

    Ingredienti

    • orata: 1, porzione da un kg circa
    • vino bianco: quanto basta
    • aglio: 1 spicchio
    • rosmarino: quanto basta
    • limone: 1
    • burro: 40 gr
    • olio extra vergine di oliva
    • sale: quanto basta
    • pepe: quanto basta
    • prezzemolo: quanto basta

    Ricetta e preparazione

    1. Pulite l’ orata con cura ed asciugatela con della carta da cucina in modo da lasciarla ben asciutta sia dentro che fuori e salate. Dopo aver mondato l’aglio, con una noce di burro passate una pirofila e adagiate l’orata, aggiungendo il burro restante a cubetti, un filo di olio, l’aglio e il rosmarino con una spruzzata di pepe

    2. Infornate e quando l’orata inizia a dorarsi, togliete l’aglio, fumate con del vino bianco e girate. In forno per altri 15 minuti circa, girate nuovamente, sfumate ancora con vino e lasciate in forno fino a cottura ultimata

    3. Servite l’orata su piatto da portata, lavate delicatamente il prezzemolo e tritate. Missatelo al sughetto rimasto in pirofila, e con un cucchiaio conditeci il pesce. Aggiungete del limone a spicchi come ornamento da spremere a piacere.

    Consigli

    Una ricetta davvero facile per un piatto ad effetto, saporito e nutriente, l’orata al forno sposa un delicato vino bianco a tavola.