La ricetta delle polpette di broccoli è facile e veloce, ideale per quanti vogliono stupire i propri ospiti con una portata davvero saporita e molto sfiziosa, poi una tira l’altra! Le polpette di broccoli sono ideali per realizzare un secondo piatto vegetariano gustoso, ottime anche accompagnate da verdura fresca o grigliata. Dal sapore raffinato, le polpette di broccoli possono essere preparate anche per un aperitivo tra amici e da gustare insieme ad altri fritti. Il ripieno di broccoli e patate rende il cuore di queste polpette ancora più soffice e gustoso; se, poi, avete ospiti vegani a cena potete renderle anche adatte a loro, raddoppiando le patate ed evitando quindi di usare le uova e il formaggio grattugiato. Vediamo insieme la ricetta!

    Ingredienti

    • Broccoli: 500 gr
    • Uova: 2
    • Patate: 3
    • Aglio: 1 spicchio
    • Pangrattato: q.b.
    • Formaggio grattugiato: a piacere
    • Sale: q.b.
    • Pepe: q. b.
    • Olio: q. b.

    Ricetta e preparazione

    1. Pelate le patate e lessatele in pentola con abbondante acqua salata, per circa 20 minuti.
    2. Trascorso questo tempo, scolatele e passatele nello schiacciapatate, versando il purè ottenuto in una terrina.
    3. Prendete i broccoli, lavateli sotto acqua corrente e staccate le loro cimette. Nel frattempo, fate scaldare abbondante acqua salata in una pentola.
    4. Fate lessare i broccoli fino a che non saranno molto molli, poi scolateli.
    5. Frullateli in un mixer, insieme allo spicchio d'aglio.
    6. In una ciotola capiente uniteli alle patate. Aggiungete poi un uovo, un pizzico di pepe e sale e mescolate con cura con una forchetta fino al ottenere un composto omogeneo e compatto.
    7. In un piattino sbattete le altre due uova e preparate un altro piatto con il pangrattato: vi servirà per impanare le polpette.
    8. Su una spianatoia realizzate delle polpette dando al composto una forma sferica, avendo cura di non farle troppo grandi.
    9. Passatele prima nell’uovo e poi nel pangrattato, in modo che l’intera superficie sia coperta in maniera uniforme.
    10. Nel frattempo, fate scaldare abbondante olio in una padella, quando sarà caldo gettatevi le polpette facendo attenzione che non si attacchino tra loro.
    11. Fate friggere fino a che le polpette non avranno la superficie dorata, poi scolatele e asciugatele nella carta assorbente.

    Consigli

    Per chi desiderasse un impasto ancora più saporito è possibile aggiungere del parmigiano grattugiato all'impasto, prima di formare le polpette. Servite le polpette di broccoli ben calde con degli stecchini, a mò di buffet per un risultato ancora più simpatico. Un consiglio? Accompagnate le polpette di broccoli con una salsa alla senape o della maionese light.

    Varianti

    Le polpette di broccoli sono già buone così, ma se volete dare un tocco in più provate la ricetta delle polpette di broccoli e ricotta: basterà semplicemente aggiungere 80 gr di questo formaggio all'impasto. Se cercate la leggerezza, invece che friggerle potete cuocere le polpette di broccoli al forno: inseritele quindi in una pirofila coperta con della carta-forno e fatele cuocere per 10 minuti a 180°. Se avete ospiti vegani a cena, basterà eliminare l'uovo e aumentare le patate per creare delle polpette di broccoli vegan: in questo caso, passatele semplicemente nel pangrattato e lasciate il composto più umido così si attaccherà meglio alla superficie.

    Conservazione

    Le polpette di broccoli si conservano perfettamente in frigorifero per un massimo di due giorni; poiché le avete già fritte, per scaldarle usate il forno tradizionale. Sconsigliato il microonde, poiché potrebbe rendere troppo molle la loro superficie. Buon appetito!  

    Foto di: Vladyslav Rasulov / Shutterstock.com