La ricetta del purè di cavolfiore permette di realizzare un contorno leggero e sfizioso con questo ortaggio così amato e light. Per preparare questo purè al cavolfiore, gli ingredienti necessari sono davvero pochi e genuini: verdura fresca, parmigiano, burro, latte e qualche spezia profumata che renderanno questa ricetta con il cavolfiore un piatto gustoso e saporito, che può essere servito anche come secondo vegetariano se avete ospiti che non mangiano carne né pesce. Al contrario, potete anche usarlo come accompagnamento a un secondo consistente, come l'arrosto: il purè di cavolfiore sarà perfetto in ogni caso. Scopriamo la ricetta passo per passo per realizzare una delle ricette con cavolfiore più buone e delicate.

    Ingredienti

    • Cavolfiore: 1
    • Aglio: 1 spicchio
    • Burro: q.b.
    • Sale: q.b.
    • Noce moscata: q.b.
    • Latte: q.b.
    • Parmigiano: 50 gr

    Ricetta e preparazione

    1. In una pentola versare abbondante acqua leggermente salata e portare a ebollizione.
    2. Nel frattempo, pulire i cavolfiori; lavarli sotto acqua fredda corrente e su un tagliere, rimuovere le parti più dure e nodose, aiutandosi con un coltello.
    3. Quando l'acqua starà bollendo, versate i cavolfiori e fateli lessare per 10 minuti, fino a che non saranno diventati ben morbidi.
    4. In una padella antiaderente, fate rosolare una noce di burro e lo spicchio d'aglio intero.
    5. Nel mentre, scolate il cavolfiore e scuotete per bene lo scolapasta in modo che perda l'acqua in eccesso.
    6. Quando l'aglio si sarà imbiondito, unite il cavolfiore in padella e fatelo insaporire per bene, poi rimuovete l'aglio.
    7. Con una forchetta schiacciate per bene la verdura fino a renderla una purea, e salate.
    8. Mettete il cavolfiore schiacciato in una ciotola, unendo poco latte e noce moscata a piacere.
    9. Frullate con il frullatore a immersione fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
    10. Completare col parmigiano e mescolare ancora.

    Consigli

    Servire subito ben caldo, con una spolverata di pepe nero se lo gradite.

    Varianti

    Se preferite, potete realizzare questa ricetta con il cavolfiore viola, sarà un purè ancora più delicato e aromatico; in alternativa, perché non provare la ricetta del purè di broccoli e cavolfiore? Occorrerà semplicemente dimezzare le dosi di quest'ultimo in favore dei broccoli verdi. Se invece amate utilizzare il famoso robot da cucina, potete preparare il purè di cavolfiore con il Bimby: sarà ancora più veloce e facile!

    Conservazione

    Il purè di cavolfiore dà il meglio di sé consumato al momento; può essere però conservato in frigo per un massimo di 2 giorni, riscaldandolo al momento di servirlo in tavola.  

    Foto di Nataliya Arzamasova / Shutterstock.com