La torta di carciofi è una torta salata buonissima e sfiziosa che potete servire come piatto unico, esattamente come una pizza o una focaccia, oppure tagliata a fette e portata in tavola come contorno o antipasto. La torta salata ai carciofi è molto semplice da fare e non richiede una lunga preparazione. Inoltre ha il grande pregio di poter essere preparata in largo anticipo e conservata in frigorifero: prima di servirla non dovrete far altro che scaldarla leggermente in microonde o qualche minuto in forno. La ricetta della torta salata ai carciofi è l'ideale per un pranzo primaverile o per arricchire un buffet, ma è perfetta anche come pranzo da portare in ufficio e per accompagnare un aperitivo al posto dei soliti stuzzichini.

    Ingredienti

    • Pasta sfoglia: 2 confezioni
    • Carciofi: 3
    • Uova: 3
    • Limone: 1
    • Parmigiano. 3 cucchiai
    • Maggiorana: 1 cucchiaino
    • Aglio: 1 spicchio
    • Burro: 20 gr.
    • Olio: Q.b.
    • Sale: Q.b.
    • Pepe: Q.b.

    Ricetta e preparazione

    Ecco come fare una deliziosa torta salata ai carciofi.

    1. Per prima cosa, prendete una ciotola di vetro, riempitela d'acqua e spremete all'interno il succo di un limone, vi servirà per evitare che i carciofi si anneriscano.

    2. Eliminate la punta dai carciofi, così da rimuovere le spine e procedete sfogliando tutti i carciofi, ossia rimuovete le foglie esterne più dure e fermatevi quando incontrate foglie più tenere.

    3. Rimuovete la parte finale del gambo, che solitamente è la più dura e, con un coltellino a lama sottile, eliminate anche la parte esterna del gambo così da poter mantenere la parte interna, più tenera e saporita.

    4. Tagliateli a metà e, con uno scavino, o con un semplice cucchiaio, eliminate la peluria interna, detta anche "barba del carciofo". Tagliate poi in spicchi sottili.

    5. Mettete tutti gli spicchi e i gambi in ammollo nell'acqua con limone per 5 minuti circa.

    6. In una padella mettete un filo d'olio, lo spicchio d'aglio e fate soffriggere. Versate in padella i carciofi e cuoceteli a fuoco moderato per 10 minuti circa. Aggiungete sale e pepe.

    7. In una ciotola rompete le uova e, con l'aiuto di una frusta, o semplicemente con una forchetta, sbattetele energicamente. Unite il parmigiano e la maggiorana e continuate a mescolare fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

    8. Versate nella ciotola con il composto di uova e formaggio i carciofi raffreddati. Mescolate il tutto e aggiustate di sale e pepe.

    9. Prendete uno stampo da quiche del diametro di 27 cm o una teglia rotonda di pari dimensioni. Imburrate e rivestite lo stampo con un disco di pasta sfoglia, facendola aderire bene sui bordi.

    10. A questo punto versate nello stampo il composto con uova e carciofi e coprite con il secondo disco di sfoglia.

    11. Cuocete la torta salata ai carciofi in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.

    12. Sfornate e servite a fette.

    Consigli

    Se volete potete aggiungere anche la mozzarella o la fontina a cubetti, così il ripieno della vostra torta salata ai carciofi sarà ancora più gustoso e bello filante! Per dare alla vostra torta salata un aspetto ancora più bello e invitante cospargete la superficie con un tuorlo d’uovo e 10 g di panna, in questo modo si formerà una crosticina lucida e deliziosa. Potete anche cospargerla con semi di papavero, pinoli o sesamo per dare un tocco di originalità al vostro tortino di carciofi.

    Conservazione

    La torta salata ai carciofi si conserva in frigorifero, all'interno di un apposito contenitore ermetico o coperta da pellicola per alimenti, per 3 giorni. Se volete preparare questa torta di carciofi in anticipo per un pranzo di famiglia o un'occasione speciale, potete congelare la vostra torta salata una volta cotta e conservarla in freezer fino al momento in cui la dovrete portare in tavola. Vi basterà scongelarla mettendola qualche istante in microonde o alcuni minuti in forno.

    Vini da abbinare

    I carciofi sono una verdura dal gusto molto particolare: pieno e intenso ma con una vaga dolcezza. Sebbene si possa pensare che questa verdura si sposi bene con il vino rosso in realtà il contrasto tra dolce e amaro creerebbe uno squilibrio troppo forte. Vi consigliamo quindi di accompagnare questa torta salata ai carciofi con un vino spumante.

    Photo by Apron and Sneakers CC BY

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI