La torta di mele di Nonna Papera è sicuramente la torta di mele più famosa del mondo: l'abbiamo vista nei cartoni animati e nei fumetti, a raffreddare su una finestra e sempre pronta per essere "rubata" da Ciccio! Per realizzare la più classica delle torte della nonna, non vi servirà altro che una buona pasta frolla, possibilmente fatta in casa, tante mele, biscotti e zucchero: assemblate il tutto, mettete in forno e aspettate che in casa cominci a sentirsi l'inconfondibile profumino di torta di mele. Si tratta di una variante della tradizionale apple pie americana, però più facile e più veloce da preparare. Se anche voi avete sempre sognato di fare come Ciccio di Nonna Papera e mangiarvi in pochi bocconi la deliziosa torta di mele che sta riposando sul davanzale, continuate a leggere e scoprite la ricetta per prepararla.

    Ingredienti

    • Pasta frolla: 1 dose
    • Mele: 6
    • Biscotti secchi: 10
    • Zucchero: 50 gr
    • Succo di 1 limone
    • Farina o maizena: 2 cucchiai
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Si comincia dalla pasta frolla: potete comprarne una già pronta (in questo caso ve ne serviranno due rotoli) oppure prepararla in casa; il nostro consiglio è di realizzare la pasta frolla in casa, seguendo la nostra ricetta di base, verrà molto più buona e genuina.
    2. Una volta preparata la pasta frolla, fatene una palla e lasciatela riposare in frigorifero per un'ora avvolta nella pellicola trasparente.

    3. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno: sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e cospargetele con lo zucchero, unite il succo di limone, i due cucchiai di farina e fate riposare per una mezz'oretta.

    4. Una volta che l'impasto avrà riposato, prendetelo dal frigo e stendetelo su una spianatoia, aiutandovi con un po' di farina; dovete realizzare due dischi: uno della dimensione della tortiera, che andrà sopra, e uno un po' più grande, che farà da base.

    5. Imburrate una teglia rotonda e foderatela con il disco più grande di pasta frolla, aggiungete i biscotti sbriciolati e poi le fettine di mele con tutto il loro delizioso sciroppo.

    6. Coprite il tutto con un altro disco di pasta frolla, quello più piccolo. Per dare alla vostra torta di Nonna Papera l'aspetto tradizionale, fate dei piccoli tagli in superficie, al centro del cerchio, e poi cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 - 40 minuti.

    7. Aspettate che si raffreddi (potete lasciarla davvero sul davanzale della finestra!) e poi sformatela su un piatto e spolverizzate, a piacere, con cannella e zucchero a velo.

    Consigli

    Per aromatizzare le mele, oltre allo zucchero e al limone, potete mettere anche un pochino di cannella se vi piace l'aroma di questa spezia. Inoltre, è consigliato spennellare la superficie della torta con un tuorlo d'uovo sbattuto, per dare un bel colorito dorato alla vostra torta di Nonna Papera, oppure con un composto a base di acqua e zucchero per renderla bella lucida; in alternativa, potete spennellare anche semplicemente con del latte. Per una torta ancora più golosa, ricordatevi di aggiungere nel ripieno anche qualche fiocchetto di burro qua e là, che si scioglierà in cottura rilasciando il suo sapore delizioso e il suo aroma unico. Fate attenzione alla cottura: la torta di Nonna Papera non va lasciata in forno troppo a lungo perché altrimenti la pasta potrebbe diventare troppo friabile; il momento giusto per tirarla fuori da forno è quando vedete dai fori in superficie delle bollicine e quando la superficie è ben dorata. Per quanto riguarda il tipo di mele, vi consigliamo le Granny Smith oppure le renette. Quando servite la torta di Nonna Papera, accompagnatela con del gelato alla vaniglia o un po' di panna montata e una bella tazza di tè fumante; un ottimo abbinamento è anche quello con la crema inglese, da aromatizzare a piacere. La apple pie di Nonna Papera è buona sempre, ma i più piccoli la gradiranno sicuramente come golosa merenda da condividere con gli amici; ottima anche come fine pasto e come colazione della domenica, accompagnata da del succo d'arancia o una tazza di latte caldo.

    Varianti

    Quella che vi abbiamo riportato è la ricetta della torta di Nonna Papera classica, quindi non ci sono particolari varianti che potete sperimentare, se non quelle che riguardano il ripieno: potete ad esempio aggiungere della frutta secca come nocciole o mandorle, oppure realizzare un crumble fatto di farina, burro e zucchero da utilizzare al posto dei biscotti sbriciolati. Una variante della torta di Nonna Papera riguarda la preparazione del ripieno ed è perfetta durante le feste natalizie perché molto ricca e golosa: si tratta di far macerare le mele nel rum insieme a dell'uvetta, prenderanno un sapore intenso e delizioso; mettetele dentro la torta e aggiungete anche delle noci sbriciolate per dare una nota croccante. Un'ottima idea è anche quella di aromatizzare il ripieno con un po' di polvere di cannella, della noce moscata grattugiata o della vaniglia, che darà un profumo e un'aroma intenso e delizioso.
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI