La vellutata di broccoli è una ricetta sana e genuina per realizzare un primo piatto molto buono e leggero, adatto sia alla stagione invernale che all'inizio della primavera. Inoltre, potete gustare questa crema di broccoli anche fredda o tiepida, di certo la bontà sarà la stessa! I broccoli sono una verdura appartenente alla famiglia delle crucifere, molto noti per le loro proprietà nutrizionali e i benefici che sono in grado di apportare all'organismo; hanno poi pochissime calorie e si sposano bene con molti ingredienti della cucina italiana. Vediamo insieme la ricetta della vellutata di broccoli, un primo piatto vegetariano davvero sfizioso.

    Ingredienti

    • broccoli: 400 gr
    • cipolle: mezza
    • latte: 1 tazza
    • farina: 1 cucchiaio
    • sale: q.b.
    • pepe: q.b.
    • timo: q.b.
    • olio: q.b.
    • parmigiano: q.b.

    Ricetta e preparazione

    1. Cuocete broccoli e cipolla al vapore per circa 25 minuti, fino a che non saranno molto molli.
    2. Toglieteli dalla padella al vapore e frullateli insieme con il frullatore a immersione, aggiungendo il latte e la farina prestando attenzione che non si formino dei grumi, quindi portate a termine questa operazione aggiungendo gli ingredienti un poco alla volta.
    3. Sistemate di sale e pepe, aggiungendo anche un pizzico di timo e frullate ancora fino a che la consistenza non sarà cremosa.
    4. Trasferite il composto in una pentola dai bordi alti e scaldatelo a fiamma basse, per non farlo bruciare.
    5. Servite la vellutata di broccoli con un filo di olio d'oliva a crudo e il parmigiano grattugiato.

    Consigli

    La vellutata di broccoli deve essere servita ben calda se volete gustarla nei momenti più freddi dell'anno, ma è molto gustosa anche se viene servita raffreddata, magari con qualche cubetto di pancetta o un gamberetto saltato, a mò di monoporzione fingerfood.

    Varianti

    Quella che vi abbiamo presentato è la vellutata di broccoli senza patate, che vengono sostituite dalla farina: i broccolo ha già la giusta consistenza che serve per creare una zuppa cremosa. Se amate il gusto di questa verdura, perché non provare a realizzare una vellutata di cavolfiore e broccoli? Basterà seguire questa ricetta, dimezzando la quantità dei broccoli e sostituendoli con i cavolfiori.

    Conservazione

    La vellutata di broccoli si conserva in frigo per un paio di giorni, in un contenitore ermetico.  

    Foto di: MaraZe / Shutterstock.com

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI