Le verdure al curry sono una ricetta speziata tipica della cucina indiana. Diversamente da come spesso si è portati a credere, il curry non è una spezia singola ma una sapiente miscela di aromi e spezie diverse, pestate nel mortaio: curcuma, cumino, coriandolo, pepe nero, cannella e peperoncino sono solo alcuni degli ingredienti alla base del curry. Questo piatto vegetariano dal sapore intenso, deve essere servito ben caldo ed è l'ideale per accompagnare un semplice riso bianco, ancor meglio se si tratta di riso basmati. Le verdure al curry sono anche un ottimo contorno speziato da abbinare a un secondo a base di carne o di pesce.

    Ingredienti

    • Zucchine: 350 gr.
    • Pomodori maturi: 350 gr.
    • Patate: 200 gr.
    • Peperoni verdi: 2
    • carote: 2
    • Radice di zenzero: circa 2 cm
    • Curcuma in polvere: 2 cucchiai
    • Semi di cumino: 1 cucchiaio
    • Coriandolo in polvere: 1 cucchiaio
    • Pepe nero in grani: Q.b.
    • Olio extravergine di oliva: Q.b.
    • Peperoncino: Q.b.
    • Sale: Q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    1. Per preparare le verdure al curry, dovrete innanzitutto lavare accuratamente tutte le verdure e poggiarle su un canovaccio pulito, in questo modo rilasceranno l'acqua in eccesso.

    2. Prendete le zucchine, rimuovete le estremità e tagliatele a bastoncini.

    3. Mondate anche le carote tagliandole a rondelle.

    4. Sbucciate le patate e riducetele a cubetti.

    5. Tagliate a metà i peperoni verdi, privandoli dei semi interni e delle nervature bianche.

    6. Con l'aiuto di un coltello a lama fine o di un pelapatate, sbucciate la radice di zenzero e grattugiatela.

    7. A questo punto dovrete creare il vostro curry fatto in casa: mettete in una ciotola lo zenzero grattugiato, 2 cucchiai di olio, i semi di cumino, il coriandolo, la curcuma, il peperoncino e un po’ di pepe nero. Mescolate insieme tutti gli aromi.

    8. In un wok, o in una padella sufficientemente capiente, versate il mix di spezie e fate rosolare gli ingredienti per pochi istanti.

    9. Unite al composto speziato le verdure e fatele saltare a fuoco vivo per circa 5 minuti. Durante la cottura ricordate di mescolare spesso gli ingredienti, usando un cucchiaio di legno, per far amalgamare bene i sapori.

    10. Intanto, lavate i pomodori, sbollentateli per pochi secondi in una pentola con dell'acqua leggermente salata e poi fateli raffreddare completamente sotto l’acqua corrente.

    11. Sbucciateli, eliminate i semi interni e tritateli grossolanamente. Versate poi i pomodori nel wok insieme alle altre verdure.

    12. Ammorbidite il fondo di cottura con 2 cucchiai di acqua, salate a piacere e, coprendo il wok, lasciate cuocere le verdure a fiamma dolce per circa 20 minuti.

    13. Togliete il tutto dal fuoco non appena le verdure si saranno ammorbidite e servite il piatto ben caldo.

    Consigli

    Per preparare questo contorno speziato potete utilizzare qualsiasi verdura di stagione. Le verdure al curry possono essere utilizzate per accompagnare piatti di carne o pesce oppure per condire del riso in bianco, preferibilmente riso basmati o riso Jasmine.

    Conservazione

    Le verdure al curry possono esser conservate in frigorifero per 3 giorni e in freezer per un mese circa. Ricordatevi di utilizzare gli appositi contenitori con chiusura ermetica.

    Vini da abbinare

    Le verdure al curry sono un contorno speziato dal sapore deciso e leggermente piccante, si abbinano quindi a vini bianchi fermi, da servire freschi. Quelli dal bouquet aromatico e leggermente fruttato sono l'ideale per rendere ancora più vivace l'accostamento di sapori e profumi presenti in questo ricco contorno.
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI